Zlatan Ibrahimovic 1

Zlatan conferma l’arrivo di un nuovo attaccante al Milan

Zlatan Ibrahimovic 2

Zlatan Ibrahimovic

Dopo una nuova vittoria per i rossoneri, Zlatan Ibrahimovic ha appena confermato l’arrivo di un nuovo attaccante al Milan nella finestra di trasferimento invernale.

Zlatan Ibrahimovic sembra confermare l’arrivo di un altro attaccante di punta al Milan nei prossimi giorni per aiutarli a vincere lo scudetto. L’attaccante svedese ha riportato i rossoneri dall’oscurità ai vertici della classifica e li ha resi di nuovo competitivi. Ma vuole anche che si assicurino il titolo di Serie A con altri grandi giocatori in arrivo in questa stagione.

Una di queste opzioni è quella di Mario Mandzukic, che ha già avuto un periodo di successo alla Juventus negli anni precedenti. Per Zlatan, avere un giocatore come Mario in testa è fantastico per intimidire gli altri rivali. Non avevamo ancora nessuna conferma su questo possibile trasferimento, ma Ibrahimovic ha alzato il coperchio. Come forse già saprete, Mandzukic si è recato a Milano questa settimana per completare i controlli medici, ma la società non ha ancora confermato il suo trasferimento.

Ibrahimovic ha ritrovato la felicità a Milano.

Zlatan ha detto quanto segue su Sky Sport Italia: “Ho dovuto segnarne un altro, ce ne sono voluti due per vincere. È stata una partita difficile, non ho giocato per 57 giorni, mi dispiace. Può succedere. Con uno in meno non è facile giocare, contro una squadra contro la quale è difficile giocare. I giovani mi motivano, mi sfidano per vedere chi corre di più, non mi arrendo e dimostro di saper correre come loro. Stiamo facendo bene, siamo quasi a metà stagione.

“Ora iniziano le partite più difficili. Sarà un programma molto difficile, ma con Mandzukic, Meité, non so se ne arriveranno altre. Più giocatori disponibili per l’allenatore, possono aiutare. Sono contento, quindi ne abbiamo due che spaventano gli avversari. Io credo in me, in Zlatan. Il mio rinnovo del contratto dipende da lui, da Paolo. Sono molto felice al Milan. Questo ritorno a Milano mi ha cambiato molto, sono molto felice”.