Torino - Sassuolo

Torino – Sassuolo: i granata sognano di ottenere l’accesso all’Europa

Dopo molti anni, il Torino sta lottando per conquistare un posto in Europa. Davanti ha la Roma e il Milan a due punti e non è detto che non possa scavalcarne una delle due.

Torino – Sassuolo sarà il classico lunch match della domenica. Gara valida per la 36a giornata di Serie A, che si giocherà alle 12:30 allo stadio di Torino. I granata, dopo tanti anni, sono di nuovo in corsa per un posto in Europa. La zona Champions a tre giornate dalla fine, ormai sembra irraggiungibile, anche se la matematica non li condanna ancora, tuttavia, con due punti di distacco dal 5° e il 6° posto attualmente occupati da Milan e Roma a 59 punti (il Toro è a 57) è lecito sognare almeno un posto in Europa League. Il Sassuolo, invece, ha ben poco da chiedere al campionato.

Il Torino che scenderà domenica in campo, sarà sicuramente tirato a lucido e vorrà fare del Sassuolo, privo di motivazioni, un sol boccone. I granata attraversano un ottimo momento di forma ed è mancato davvero poco per fare anche il colpaccio allo Juventus Stadium contro i campioni d’Italia. L’ultima sconfitta ormai risale a quasi due mesi fa contro il Bologna. Ora, la formazione di Mazzarri appare quasi inarrestabile.

Torino - Sassuolo

TORINO – SASSUOLO (© MARCO CANONIERO / SHUTTERSTOCK.COM)

Anche i neroverdi, anche se in classifica occupano una posizione sicuramente meno privilegiata rispetto al Torino, vivono un buon momento di forma. Nelle ultime partite, il Sassuolo ha pareggiato in casa col Frosinone (pareggio che non deve ingannare), mentre hanno battuto la Fiorentina a Firenze e pareggiato all’Olimpico contro la Lazio. È vero che la formazione di De Zerbi non ha più niente da chiedere a questo campionato, ma certo non si tireranno indietro e vorranno mettere il bastone tra le ruote ad un Torino lanciato in piena corsa per un posto in Europa.

Mazzarri manderà in campo la sua squadra con il solito 3-5-2. Squalificato Rincon, potrebbe rivedersi Moretti al posto di Bremer, mentre Lukic dovrebbe sostituire Rincon. In avanti, al fianco del ritrovato gallo Belotti, ci sarà Berenguer. In casa Sassuolo, De Zerbi si affiderà al suo 4-3-3 schierando quasi sicuramente Sensi e Magnanelli, mentre in attacco c’è ballottaggio tra Babacar e Matri per un posto nel tridente al fianco di Berardi e Boga.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Lukic, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Belotti

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Babacar, Boga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *