Torino – Cagliari: la formazione di casa cerca punti per la zona Europa

Torino - Cagliari

Torino – Cagliari: la formazione di casa cerca punti per la zona Europa

Mentre la formazione sarda non ha più nulla da chiedere a questo campionato, quella di casa è alla disperata ricerca di punti per raggiungere l’Europa League.

Torino e Cagliari scenderanno in campo all’ora di pranzo domenica, per questa 32a giornata di Serie A. La formazione di casa, impegnata in una lunga rincorsa all’Europa, si trova a soli due punti dalla Roma che occupa il sesto posto in classifica e tre da Atalanta e Milan che occupano il quarto posto. Con la zona Champions League addirittura così vicina, gli uomini di Mazzarri hanno l’obbligo di provare a qualificarsi per un posto in Europa, se non quella più importante, almeno l’Europa League. D’altra parte, di fronte si troveranno una formazione già salva, che non ha altri obiettivi da raggiungere quest’anno.

Dopo essere stati sconfitti dal Bologna in casa, la formazione di Mazzarri è riuscita a collezionare tre risultati utili di fila, con due pareggi e una vittoria. Risultati che sono riusciti a proiettare la formazione torinese, a ridosso delle posizioni che contano per l’Europa, con addirittura la zona Champions che dista appena tre punti. Per restare in scia, la squadra di Mazzarri dovrà vincere in casa contro il Cagliari, una formazione che non ha più nulla da chiedere a questo campionato.

Torino - Cagliari

TORINO – CAGLIARI (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

Dopo la sconfitta contro la Juventus, il Cagliari è tornato alla vittoria domenica scorsa in casa contro la Spal. Tre punti che hanno allontanato ancora di più la zona retrocessione. D’ora in avanti e fino a fine campionato, la squadra sarda sa di poter giocare senza affanno, con l’unico obiettivo a questo punto, di chiudere il campionato nel modo migliore possibile. I ragazzi di Maran hanno dimostrato di poter mettere chiunque in difficoltà, ma soltanto se giocano al 100%. Un piccolo calo di tensione e in difesa si balla il tango, quindi il tecnico, nonostante l’obiettivo raggiunto, chiederà massima concentrazione ai suoi.

Mazzarri per portare a casa questi importantissimi tre punti, si affiderà al suo solito 3-5-2 schierando in attacco la coppia Berenguer – Zaza, visto che dovrà fare a meno dello squalificato Belotti. Meno dubbi ancora invece per Maran, che avrà quasi tutti a disposizione e potrà schierare la formazione migliore possibile. Con una testa così libera, chissà che non possa dare qualche dispiacere ai granata.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Zaza

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Padoin, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *