Spal - Juventus

Spal – Juventus: bianconeri in campo per l’ottavo scudetto di fila

La capolista dopo il pareggio di Amsterdam, si rituffa in campionato per mettere la parola fine sull’ottavo scudetto di file, senza pensare alla Champions.

Si aprirà con la sfida di Ferrara tra Spal e Juventus la 32a giornata di Serie A, che scenderanno in campo sabato pomeriggio allo Stadio Mazza. Potrebbe sembrare una partita di poco conto per le due formazioni, ma in realtà ci si gioca più di quanto si possa pensare. Innanzitutto, potrebbe regalare la vittoria matematica dello scudetto alla Juventus, che ancora una volta festeggerebbe fuori casa, mentre i ferraresi giocheranno col coltello tra i denti, perché hanno bisogno di punti per salvarsi.

La Spal attraversa un momento di alti e bassi. Dopo essere riuscita ad ottenere tre vittorie di fila, è arrivata una sconfitta pesante a Cagliari, che ha un po’ frenato la corsa dei ferraresi verso la salvezza. Al momento, i ragazzi allenati da mister Semplice, sono a +4 dalla zona salvezza e questo gli consente di gestire meglio il finale di campionato. Tuttavia, bisognerà lottare su ogni pallone e in ogni match da qui alla fine, per non farsi riprendere dalle squadre che la precedono.

Spal - Juventus

SPAL – JUVENTUS (© CRISTIANO BARNI / SHUTTERSTOCK.COM)

Dopo la vittoria in casa ottenuta in rimonta contro il Milan, la Juventus è scesa in campo mercoledì sera in Champions League, strappando un buon pareggio in casa dell’Ajax per 1-1. Sicuramente i ragazzi di Allegri staranno già pensando alla sfida di ritorno in casa con gli olandesi, tuttavia, sabato pomeriggio hanno la possibilità di mettere già la parola fine sul campionato, andando a vincere o pareggiare a Ferrara. Sicuramente Allegri farà qualche cambio in vista della sfida di ritorno di Champions e probabilmente la Juve non lotterà nemmeno al massimo delle sue forze per ottenere il punticino, tuttavia, laurearsi campioni d’Italia con così tanto anticipo, farebbe gola a chiunque.

Semplici dovrà fare a meno di Regini e Jankovic, mentre anche Kurtic è in dubbio. Con Valoti pronto a sostituirlo, ritroveremo anche Cionek in difesa e Lazzari. In attacco, coppia formata da Antenucci e Petagna. In casa Juve si dovrebbe rivedere Kean in attacco dal primo minuto, assieme a Dybala e Douglas Costa. Ancora a riposo invece Chiellini, che spera di tornare per il ritorno di Champions.

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Missiroli, Murgia, Fares; Antenucci, Petagna

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Bentancur, Pjanic, Khedira; Dybala, Kean, Douglas Costa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *