Leonardo Semplici

Spal – Inter: i nerazzurri non vogliono più fermarsi e rincorrono la vetta

Ecco cosa c’è da sapere sul posticipo di domenica sera, dove si affronteranno Spal e Inter, partita valida per l’ottava giornata della massima serie.

Al Paolo Mazza di Ferrara, Spal e Inter scenderanno in campo domenica sera alle ore 20 e 30. Si tratta del secondo, nonché ultimo posticipo, della ottava giornata di serie A. Le due squadre si sono già affrontate 37 volte in precedenza. La Spal ne ha vinte solo 4, mentre i pareggi sono stati 8. L’Inter ha vinto ben 25 volte in casa della Spal e ha segnato ben 67 reti, subendone soltanto 25. Tuttavia, la passata stagione, al Paolo Mazza finì 1 a 1 e con tanti rimpianti.

Le ultime 3 settimane per l’Inter, sono state un vero e proprio tour de force (come lo sono state per tutte le squadre impegnate in coppa). Dopo aver battuto in rimonta anche il PSV, la squadra di Luciano Spalletti, è attesa dall’insidiosa trasferta contro la Spal. Quest’ultima, arriva da 3 sconfitte consecutive, tuttavia, non è una squadra da prendere sotto gamba. Basti pensare che i ferraresi hanno per qualche giorno anche sognato la testa della classifica, dietro solo alla Juve, mentre oggi si trovano nelle parti basse, con 9 punti e in tredicesima posizione.

Leonardo Semplici

LEONARDO SEMPLICI (© BESTINO / SHUTTERSTOCK.COM)

Il percorso della squadra di Spalletti, invece, è stato completamente opposto. I nerazzurri non sono partiti benissimo, ma come un diesel si sono ripresi alla lunga. Dopo la sconfitta in casa contro il Parma, qualcosa è cambiato e la formazione milanese non si è più fermata. 5 vittorie consecutive tra Champions e in serie A, tra cui le importanti rimonte su Tottenham e Psv, che hanno fatto crescere l’autostima della squadra di Luciano Spalletti.

Semplici dovrà fare sicuramente a meno di Kurtic a causa dell’infortunio al gomito. Al suo posto, pronti a sfidarsi per una maglia da titolare, ci sono Valoti ed Everton Luiz. Potrebbe rivedersi in campo Vicari rispetto all’ultima uscita, mentre in attacco dovrebbe tornare Petagna. Ben altri problemi ha invece Spalletti dopo gli impegni gravosi di coppa. Potrebbe tornare Gagliardini a centrocampo, mentre Miranda dovrebbe dare un turno di riposo ad un uomo della difesa. Politano, Nainggolan e Perisic, invece, dovrebbero trovarsi dietro all’unica punta Icardi.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Everton Luiz, Fares; Petagna, Antenucci

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Brozovic, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi

Lascia un commento