Roma - Udinese

Roma – Udinese: giallorossi in campo per scacciare definitivamente la crisi

La squadra di Ranieri torna a Roma dopo l’ultima sconfitta contro il Napoli. Questa volta però, desiderano dare continuità alla vittoria di Genova contro la Samp.

Dopo Spal – Juventus, la Serie A torna in campo sabato pomeriggio con la sfida tra Roma e Udinese. Una partita molto delicata per entrambe le formazioni, che andrà in scena all’Olimpico alle ore 18. La formazione del tecnico giallorosso, nonostante i risultati altalenanti, non è ancora fuori dalla lotta per la Champions, tuttavia, dovranno fare i conti con la formazione di Tudor, alla disperata ricerca di punti salvezza. Una gara che entrambe vorranno vincere e che regalerà sicuramente spettacolo.

Ranieri è arrivato circa un mese fa sulla panchina giallorossa e nonostante i risultati altalenanti, è ancora in corsa per un posto in Champions League. Dopo due sconfitte contro Spal e Napoli, la formazione capitolina ha pareggiato con la viola e poi vinto con i blucerchiati a Genova. Al momento, occupa la sesta posizione in classifica, ma Milan e Atalanta distano soltanto un punto. Un’occasione che i giallorossi non possono farsi scappare.

Roma - Udinese

ROMA – UDINESE (© BESTINO / SHUTTERSTOCK.COM)

Come lo scorso anno, l’arrivo di Tudor in panchina, chiamato ad un altro miracolo, ha rivitalizzato la formazione bianconera. Nelle ultime tre uscite con il nuovo tecnico, l’Udinese è riuscita a totalizzare ben 7 punti grazie alle vittorie contro Empoli e Genoa, e l’ottimo pareggio contro il Milan. I bianconeri, che lottano per non retrocedere in Serie B, hanno visto pericolosamente alzarsi la quota salvezza in queste ultime giornate e nonostante si trovi a più quattro dai toscani, che occupano la terzultima posizione in classifica, non possono ancora dirsi tranquilli, nonostante abbiano ancora da recuperare una partita contro l’altra formazione capitolina, la Lazio.

Ranieri dovrà fare a meno dello squalificato Kolarov e così al suo posto dovrebbe ritrovare una maglia da titolare Juan Jesus. A destra, complice l’infortunio di Karsdorp, si dovrebbe rivedere Florenzi. In alternativa è pronto anche Marcano a vestire una maglia da titolare. In mezzo al campo, tre giocatori lottano per due maglie. Sulla tre quarti, invece, sono praticamente certi di giocare Zaniolo ed El Shaarawy. Mentre davanti la punta sarà Dzeko. Tutto confermato in casa Udinese invece, che dovrà rinunciare solo allo squalificato Zeegelaar.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Larsen; Pussetto, Lasagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *