Roma - Real Madrid

Roma – Real Madrid: giallorossi in cerca di riscatto in Champions

Dopo la brutta sconfitta di Udine in campionato, la squadra di Di Francesco cerca il riscatto immediato in Champions, contro un Real non irresistibile.

Analizziamo insieme quelle che saranno le probabili scelte dei due allenatori: Eusebio Di Francesco e Santiago Solari. Nell’ultima partita di campionato, entrambe le squadre hanno subito una sconfitta, ma la musichetta della Champions sembra scacciare via qualsiasi crisi e le due squadre si trasformano al solo pensiero. Sarà così anche stasera? Scopriamo insieme. La partita si giocherà all’Olimpico di Roma. All’andata non andò benissimo ai giallorossi, che subirono una sconfitta pesante, soprattutto dal punto di vista del gioco.

Santiago Solari, tuttavia, da quando ha preso posto sulla panchina di Blancos, non sembra proprio aver trovato ancora il bandolo della matassa. Tuttavia, in Champions le Merengues sono prime nel girone con 9 punti. Anche la Roma ha gli stessi punti, quindi stasera si potrebbe mettere una parola fine a chi passerà per prima. Alla Roma, comunque, basta un solo punto per staccare il pass per gli ottavi di Champions, ma la vittoria darebbe agli uomini di Di Francesco, quella fiducia in se stessi, che spesso sembra mancare. Inoltre, la Roma dovrà fare i conti anche con qualche indisponibile di lusso.

Roma - Real Madrid

ROMA – REAL MADRID (© LEONARD ZHUKOVSKY / SHUTTERSTOCK.COM)

Le notizie buone non mancano comunque per Di Francesco. Tornano a disposizione, infatti, sia Olsen che Manolas. Il sentore, è che potrebbe essere schierata una difesa a 3, con Olsen recuperato in porta e davanti a lui Fazio, Juan Jesus e proprio l’altro recuperato Manolas. A centrocampo, sulle fasce, spazio per Florenzi e Kolarov, mentre al centro agiranno Cristante e Nzonzi. Under ed El Shaarawy dovrebbero essere i due uomini di supporto per l’unica punta, che potrebbe essere Dzeko, ma anche Schick, dato che il bosniaco ha accusato un fastidio muscolare ed è in forte dubbio.

Per la squadra di Santiago Solari, invece, ci sarà il solito 4-3-3. Courtois agirà ancora una volta tra i pali e davanti a lui dovrebbe tornare Carvajal, che completerà il quartetto con Varane, Sergio Ramos, Marcelo. Torna anche il trio di centrocampo perfetto, quello composto da Modric, Kroos e Iscom, mentre avanti ci saranno Lucas Vazquez, Benzema e Bale.

Roma (3-4-2-1): Olsen; Fazio, Manolas, Juan Jesus; Florenzi, Cristante, Nzonzi, Kolarov; Under, El Shaarawy; Dzeko

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Kroos, Isco; Lucas Vazquez, Benzema, Bale

Lascia un commento