Napoli - Zurigo

Napoli – Zurigo: azzurri in cerca del gol perduto, almeno in campionato

La squadra di Ancelotti, se escludiamo proprio la partita di andata contro lo Zurigo, non riesce più a segnare, almeno in campionato. Riuscirà a sboccarsi nuovamente in Europa?

In campionato ormai, il Napoli è lontanissimo dalla capolista Juventus. Lo svantaggio di 13 punti sembra ormai incolmabile. Tuttavia, agli azzurri resta un obiettivo forte quest’anno, ovvero vincere l’Europa League. Per qualificarsi agli ottavi di finale, dovranno pareggiare o vincere contro lo Zurigo, ma possono perdere anche con un gol di scarto, dato che in trasferta la squadra di Ancelotti ha vinto per 3 a 1. Sarebbe un sogno portare a casa un trofeo che manca dell’era di Maradona, ma certamente la squadra azzurra ci proverà fino alla fine.

Il momento in campionato del Napoli non è brillantissimo, dato che nelle ultime quattro partite ha segnato soltanto tre reti e tutte nelle stessa partita, vinta in casa contro la Sampdoria. Il neo capitano Lorenzo Insigne, assieme ai suoi compagni, sembrano aver smarrito la via del gol tra pali e occasioni sciupate. Dopo la partita col Torino, Ancelotti ha lanciato l’allarme e invitato i suoi ragazzi ad essere più cinici sotto porta. Tuttavia, in Europa, sembra suonare una musica completamente differente.

Napoli - Zurigo

NAPOLI – ZURIGO (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

Nell’ultimo incontro di campionato, lo Zurigo è stato sconfitto dalla capolista Young Boys. A preoccupare di più lo Zurigo però, è la distanza sempre più ampia dal terzo posto, che dista ormai sette punti e derivante dal fatto che nelle ultime cinque partite gli svizzeri hanno rimediato 3 sconfitte, una vittoria e un pareggio. Per la squadra allenata da Magnin la trasferta del San Paolo sembra proibitiva, ma certamente non verranno a Napoli per fare la vittima sacrificale e si giocheranno le loro chance.

Ancelotti prevede di fare un massiccio turn-over per questa gara di Europa League. Tra i pali potrebbe esserci la riconferma di Ospina, dopo l’ottima prestazione in campionato. Mentre al posto di Hysaj e Koulibaly potrebbero esserci Ghoulam e Luperto. In mezzo al campo dovremmo vedere Verdi e Ounas, per far rifiatare Allan e Zielinski.

Previsto un turno di riposo anche per il capitano Lorenzo Insigne, che è stato bloccato dal palo nell’ultimo incontro in casa col Torino. In avanti quindi dovrebbe partire titolare Mertens insieme a Milik.

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Luperto, Ghoulam; Ounas, Diawara, Fabian Ruiz, Verdi; Mertens, Milik

Zurigo (4-2-3-1): Brecher; Winter, Bangura, Maxso, Kharabadze; Domgjoni, Kryeziu; Khelifi, Marchesano, Kololli; Odey

Lascia un commento