Napoli - Sassuolo

Napoli – Sassuolo: incontro verità dopo la vittoria col Liverpool

Partenopei e neroverdi si scontreranno domenica sera per mantenersi a distanza ravvicinata dalla capolista e non permetterle di scappare troppo.

In questa ottava giornata di serie A, saranno diversi gli incontri molto interessanti e uno di questi, sarà proprio la sfida tra Napoli, fresco vincitore in Champions League contro il Liverpool e il Sassuolo. Il sogno scudetto è presente nella testa dei napoletani da anni ormai e Ancelotti è arrivato proprio per coronare questo sogno, cambiando completamente la mentalità della squadra. Il Sassuolo è partito meglio di qualunque previsione, ma al momento, il loro obiettivo resta ancora quello di una salvezza tranquilla.

Il Napoli arriva a questa partita dopo la sconfitta di Torino contro la Juventus per 3 a 1, che ha lasciato molto amare in bocca ai partenopei, che tuttavia, hanno saputo riscattarsi alla grande in settimana, grazie alla partita perfetta e vinta al 90′ con un gol di Insigne contro il Liverpool. I vice campioni d’Europa sono stati letteralmente annichiliti dalla forza della squadra di Ancelotti, che ha strameritato di vincere, come ha ammesso anche Klopp a fine partita, nonostante il gol sia arrivato solo all’ultimo minuto.

Napoli - Sassuolo

NAPOLI – SASSUOLO (© NAFOTO / SHUTTERSTOCK.COM)

Il Sassuolo è andato contro ogni previsione ed è partito benissimo in questo campionato, accarezzando più volte le posizioni alte di classifica. La prima sconfitta in casa contro il Milan però, è stata abbastanza bruciante, non tanto per il risultato, avendone comunque presi 4 dalla squadra di Gattuso, ma soprattutto per come è venuta. Questa sconfitta però, ha riportato la squadra di De Zerbi con i piedi per terra e ricordato ai neroverdi che il loro primo obiettivo è una salvezza tranquilla, tutt’altro che scontata visto il campionato dello scorso anno.

Il Napoli dovrà fare a meno dello squalificato mario Rui e riproporre sulla fascia il giovane Luperto. Ma ci sono anche chance per Malcuit a destra, spostando Hysaj a sinistra. A centrocampo potrebbero trovare spazio Zielinski, Allan e Rog, dando un turno di riposo ad Hamsik. Davanti il solito Insigne, con ballottaggio tra Mertens e Milik. Il Sassuolo, invece, con Peluso e Dancan ancora out, si dovrebbe affidare a Bourabia in mezzo al campo e Malcom in difesa. In attacco i soliti noti sono Di Francesco, Boateng e Berardi.

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Luperto; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Insigne, Milik

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Bourabia, Locatelli, Sensi; Berardi, Boateng, Di Francesco

Lascia un commento