Arkadiusz Milik

Milik dovrebbe tornare titolare in attacco per la sfida alla Stella Rossa

L’attaccante azzurro, partito dalla panchina nella sfida vinta contro la Fiorentina e che aveva regalato anche l’assist per il gol vittoria ad Insigne, dovrebbe tornare tra i titolari per la prima di Champions.

Aurelio De Laurentiis è stato molto chiaro con Ancelotti, vuole essere grande non solo in Italia, ma anche e soprattutto in Europa, per dare maggiore visibilità al suo Napoli. È questo il cruccio principale del presidente azzurro, che probabilmente ha fatto si che le strade si separassero con Maurizio Sarri, nonostante l’ottimo lavoro fatto in tre anni.

Il Napoli non è stato certamente fortunato nel pescare nel proprio girone squadre come Liverpool e Paris Saint-Germain, ma nemmeno la Stella Rossa, che in teoria sarebbe la più debole delle 4, è da prendere sotto gamba. Il Napoli non è abituato ai gironi facili di Champions e guardando al passato recente, sono quelli che hanno esaltato maggiormente la squadra azzurra. I partenopei, dopo la vittoria contro la Fiorentina, che li ha già lasciati soli in seconda posizione in campionato dietro alla corazzata Juve, sono pronti a tuffarsi in questa nuova avventura europea, senza timori, ma col rispetto di tutti.

Arkadiusz Milik

ARKADIUSZ MILIK (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

Ancelotti ha detto che non andranno certamente a Belgrado per pareggiare e questo ci fa capire che il navigato tecnico, possa aver impartito ai suoi già una bella lezione. Rispetto alla squadra che ha battuto la Fiorentina, dovrebbero esserci alcuni cambi, probabilmente in tutti i reparti. In porta dovrebbe tornare quindi Ospina e in difesa Albiol. A centrocampo Hamsik dovrebbe lasciare spazio a Diawara e in avanti Milik al posto di Mertens. Ben 4 cambi quindi, se Ancelotti non dovesse pensare di cambiare anche Callejon con Verdi fin dall’inizio.

La squadra di Vladan Milojevic, l’allenatore della Stella Rossa di Belgrado, si dovrebbe schierare con il 4-2-3-1. I padroni di casa, primi in campionato e alla pari della Juve per le vittorie ottenute negli ultimi anni, si schiererà nel proprio ‘maracanà’ con la formazione ufficiale, che vede Borjan in porta e una linea a quattro composta da Stojkovic, Savic, Degenek e Rodic. A centrocampo ci saranno Krstcic e Causic, a supporto di Jonathan, Ebecilio e Marin, dietro l’unica punta Boakye. Riuscirà il Napoli ad uscire indenne dall’arenza di Belgrado?

Stella Rossa (4-2-3-1): Borjan; Stojkovic, Savic, Degenek, Rodic; Krstcic, Causic; Jonathan, Ebecilio, Marin; Boakye

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne

Lascia un commento