NAPOLI - MILAN

Milan – Napoli: sfida tra grandi nel big match del sabato sera

Per chiudere in bellezza questo primo mese dell’anno, che per lo più è stato caratterizzato dal calciomercato, sabato sera c’è una bella sfida tra Milan e Napoli.

Questo incontro, il primo dei due in programma a distanza ravvicinata (l’altro saranno i quarti di Coppa Italia), promette spettacolo ed emozioni. Innanzitutto, sarà la prima dei rossoneri senza Higuain, tuttavia, per non perdere il treno 4° posto, i diavoli non potranno lasciarsi sfuggire la vittoria. Dall’altro lato, abbiamo comunque un Napoli voglioso di portare a casa i 3 punti, per accorciare le distanze dalla Juve, impegnata domenica sera nella difficile trasferta dell’Olimpico contro la Lazio.

Come ci arriva il Milan a questa sfida? Se prendiamo in considerazione solo gli incontri di campionato, il Milan viene da una striscia positiva di tre risultati utili consecutivi, con due vittorie nelle ultime due partite. Dopo aver vinto a Genova con i rossoblu, gli uomini di Gattuso, che dovranno fare a meno del Pipita partito per l’Inghilterra, dovranno far leva sulla voglia di Cutrone di emergere per portare a casa la vittoria.

NAPOLI - MILAN

NAPOLI – MILAN (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

Come ci arriva il Napoli invece? Anche gli azzurri di Carlo Ancelotti sono reduci da una bella vittoria ottenuta contro la Lazio di Simone Inzaghi. Se gli uomini di Carletto vogliono continuare a sperare nel sogno scudetto però, non si possono permettere altri passi falsi e dovranno ottenere i tre punti a San Siro, cosa che a dicembre non è riuscita contro l’Inter. Ora la Juve dista 9 punti, se dovesse allungare ancora, sarebbe davvero finita.

Gattuso, ha ben pochi dubbi di formazione. Per questo Big Match, il Milan si schiererà con il 4-3-3. Nonostante qualche problemino fisico, dovremmo vedere in campo Calabria, favorito su Conti e Abate. Torna Kessiè a centrocampo e con lui ci saranno anche Bakayoko e Paquetà. D’avanti, ci sarà Cutrone, supportato da Calhanoglu e Suso. Sicuramente, invece, avrà qualche dubbio in più il tecnico azzurro, che però è pronto a schierare il suo classico 4-4-2. Scontata la squalifica, torna in difesa Koulibaly. A sinistra, invece, potrebbe rivedersi Ghoulam, favorito su Mario Rui. In mezzo al campo, Fabian Ruiz farà coppia con Allan, mentre d’avanti, si dovrebbe rivedere Insigne al fianco di Milik.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Allan, Zielinski; Insigne, Milik

Lascia un commento