Milan – Inter: il derby di Milano accenderà la 28a giornata di Serie A

Milan - Inter

Milan – Inter: il derby di Milano accenderà la 28a giornata di Serie A

Milan – Inter è sicuramente il big match di questa ventottesima giornata di Serie A. Due squadre in lotta per il terzo posto in classifica, con un occhio sul secondo.

Questa ventottesima giornata di Serie A si chiuderà con il più classico dei derby, quello della Madonnina tra Milan e Inter. La partita che andrà in scena domenica sera a San Siro, potrà dirci molto sulla lotta Champions, soprattutto sul terzo posto. I diavoli, dopo aver vinto con il Sassuolo, hanno ottenuto la terza piazza proprio a scapito dell’Inter e da allora non sono più scesi. Ora, i cugini nerazzurri, che non attraversano un buon momento, sconfitti anche in Europa League con conseguente eliminazione, devono anche guardarsi le spalle dalla Roma, che punta al quarto posto.

Il Milan attraversa un momento magico. Cinque vittorie consecutive in campionato. Da quando sono arrivati Paquetà e Piatek a gennaio, la squadra di Gattuso ha cambiato completamente volto. Ora viaggiano a mete spaventose e se il Napoli non si sveglia, potrebbero addirittura farsi sotto al secondo posto. La porta con Donnarumma sembra blindata, mentre in avanti prolifica il pistolero polacco. Gli uomini di Gattuso sembrano inarrestabili in questo momento, ma il derby è sempre una partita particolare e bisognerà mettere in campo il 100% per portarlo a casa.

Milan - Inter

MILAN – INTER (© CHARNSITR / SHUTTERSTOCK.COM)

L’Inter invece, attraversa un momento difficile. Perso il terzo posto a favore dei cugini rossoneri, hanno perso anche l’Europa League perdendo in casa con l’Eintracht. Si evidenzia ancora, il problema del gol per i nerazzurri, che non trovano più con molta regolarità da quando l’ex capitano Icardi, si è auto-escluso dal gruppo. Non ci sarà nemmeno per il derby e quindi spazio al Lautaro. Una telenovela questa, che non farà bene ne al club e nemmeno al giocatore.

Con molta probabilità, Gattuso di affiderà alla formazione tipica, anche se in messo al campo è tornato a fare ottime cose Biglia. Bakayoko parte in vantaggio, ma vedremo solo all’ultimo minuto come andrà a finire. Torna titolare, invece, dopo la squalifica Rodriguez. L’Inter si affiderà anima e corpo a Lautaro Martinez, sperando di scoprire una nuova stella, nel momento in cui quella che brillava di più, ha deciso di abbandonare la barca.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Joao Mario, Perisic; Lautaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *