Inghilterra fuori

L’Inghilterra perde in semifinale, Croazia a Mosca

Il primo gol professionale di Kieran Trippier, per Barnsley contro il Leeds United nel febbraio 2011, è stato un calcio di punizione di 25 metri. Il suo secondo, contro Doncaster, è stato un calcio di punizione da 25 metri. Puoi vederlo su YouTube.

Mentre Tripper si prepara a sparare riceve un consiglio da parte del fan dietro la telecamera – “Solo su obiettivo, basso e fottutamente duro” – prima di passare disinvoltamente la palla oltre il muro e nell’angolo in alto. Era identico al suo calcio di punizione contro la Croazia, curvando di mezzo metro all’interno del montante troppo veloce perché il portiere si fermasse.

La carriera del 27enne è stata un bruciore lento, mostrando promesse a Barnsley, tranquillamente impressionante a Burnley, pazientemente in attesa al Tottenham, e mentre la palla ha colpito la rete di Danijel Subasic mercoledì sera un pensiero ottimista mi è venuto in mente che questo era probabilmente un altro uno dei piani attenti di Gareth Southgate, per mantenere il piede destro nel calcio inglese negli ultimi sette anni, al fine di dispiegarlo in tutto il suo splendore al quinto minuto di una semifinale di Coppa del Mondo.

Inghilterra fuori

INGHILTERRA FUORI (© DOKSHIN VLAD / SHUTTERSTOCK.COM)

L’obiettivo sembra un po ‘insensato ora, perso nella nebbia frenetica della notte, ma rappresenta il più grande trionfo del viaggio dell’Inghilterra, la capacità di far scatenare la gioia sfrenata dallo stivale o dal guanto di un giocatore o dalla fronte ai parchi e pub dell’Inghilterra . Nessuno sapeva che alla fine sarebbe stato inutile, proprio come nessuno sapeva quanto sarebbe andata la corsa dell’Inghilterra quando Harry Kane salvò la giornata contro la Tunisia, o quando gli obiettivi piovvero a Panama, o quando la penalità di Eric Dier batté la punta di David Ospina, e quindi evocava una sensazione di possibilità infinita.

L’obiettivo era la definitiva, liberatoria rivendicazione del lavoro di Southgate. Trippier è stato solo nella squadra perché Southgate ha rotto lo stampo 12 mesi fa, eliminando una tradizionale difesa a quattro per giocare a wing-back e spostare Kyle Walker in un back three che alzava le sopracciglia in quel momento. Ogni giocatore inglese sul campo di Mosca ha beneficiato in qualche modo della gestione di Southgate, e nessuno più di Tripper, il cui piede destro è stato armeggiato in modo così efficace da lasciare il suo nome tra Neymar, Kevin De Bruyne e Luka Modric come uno di questi Mondiali i giocatori più creativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *