Lazio-SPAL: le probabili formazioni che scenderanno in campo

FELIPE CAICEDO

Lazio-SPAL: le probabili formazioni che scenderanno in campo

Il duello che andrà in scena domenica alle 12:30 allo stadio Olimpico di Roma, è quello tra due squadre ferite, che hanno voglia di rialzarsi in fretta.

Tutte e due le squadre vengono da una sconfitta, tra l’altro, ottenute in veri e proprio scontri diretti. La formazione di Simone Inzaghi, si è dovuta arrendere con un netto 3 a 0, contro l’Inter di Luciano Spalletti, che grazie a questo risultato, ha agganciato il Napoli di Carlo Ancelotti al secondo posto in classifica, a sei punti dalla capolista Juventus.

Anche La SPAL arriva da una sconfitta, sempre per 3 a 0, rimediata contro un’avversaria diretta per non retrocedere, il Frosinone, che con questa vittoria, ottiene i suoi primi 3 punti del campionato. Nonostante l’ottima partenza della squadra romagnola, nelle ultime giornate i giocatori hanno accusato un netto calo di forma. Prima di perdere col Frosinone, tuttavia, la SPAL era stata in grado di imporsi a Roma per 2 a 0. Riusciranno gli uomini di eonardo Semplici a ripetere la stessa impresa nello stesso stadio? Lo scopriremo molto presto. Per ora, vediamo come potrebbero schierarsi in campo le due formazioni.

FELIPE CAICEDO

FELIPE CAICEDO (© MARCO IACOBUCCI EPP / SHUTTERSTOCK.COM)

La formazione di Simone Inzaghi, oltre a fare i conti con le condizioni fisiche non perfette di alcuni suoi calciatori chiave, deve contare anche gli uomini fermi in infermeria. Sia Lucas Leiva che Badelj mancheranno infatti alla formazione bianco-celeste, per questo Cataldi è pronto per prendersi una maglia da titolare. Tuttavia, anche Berisha è in pre-allarme e potrebbe adattarsi a quella posizione. In attacco il ballottaggio tra Correa, Luis Alberto e Caicedo resta sempre vivo, con quest’ultimo che sembra essere il favorito. In difesa pochi dubbi per Inzaghi, con la conferma di Luiz Filipe.

Sul lato SPAL, non sarà certamente dell’incontro lo squalificato Schiattarella, e a causa dei rispettivi infortuni, mancheranno anche Valoti e Kurtic. Tra i pali dovrebbe tornare Milinkovic-Savic, dopo aver scontato la giornata di squalifica rimediata proprio contro la Roma due giornate fa. Mentre nei tre di difesa, potrebbe tornare Bonifazi dal primo minuto. A Valdifiori verranno consegnate le chiavi del centrocampo, mentre in attacco, Petagna e Paloschi avranno il compito di penetrare tra le maglie della difesa laziale.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Filipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Cataldi, Milinkovic-Savic, Lulic: Caicedo, Immobile

SPAL (3-5-2): Milinkovic Savic V.; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Everton Luiz, Fares; Paloschi, Petagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *