Simone Inzaghi

Lazio – Cagliari: una sfida per ripartire, per entrambe

Lazio e Cagliari nelle ultime 5 di campionato hanno raccolto solo 4 punti. Pochi per andare in Champions, pochi per allontanarsi dalla zona retrocessione.

L’undici di Simone Inzaghi sta probabilmente attraversando il momento peggiore da quando l’ex attaccante siede sulla panchina della Lazio. La squadra di capitan Lulic dovrà sfruttare al massimo questa partita per mettersi nuovamente in cammino, per inseguire il sogno di qualificarsi per la prossima Champions League.

Per la squadra sarda, il discorso cambia leggermente, che nonostante una media punti non proprio invidiabile, è riuscita comunque a mettere in difficoltà corazzate come Roma e Napoli, strappando un punto contro la prima e andandoci vicina con la seconda, se non fosse stato per il gol di Milik al 90°. In A, le due formazioni si sono scontrate ben 64 volte. La Lazio è in vantaggio con 31 vittorie, mentre le due formazioni hanno pareggiato 16 volte e il Cagliari ha vinto 17 volte. L’incontro andrà in scena sabato 22 dicembre a ora di pranzo, allo stadio Olimpico di Roma.

Simone Inzaghi

SIMONE INZAGHI (© MARCO IACOBUCCI EPP / SHUTTERSTOCK.COM)

Non ci son molti dubbi da sciogliere per Simone Inzaghi, se non quello che riguarda l’ex Liverpool Lucas Leiva. Il problema che si era palesato un mese fa, infatti, sembra aver avuto una ricaduta e la sua presenza nel prossimo lunch match è in forte dubbio. Per il resto, l’undici biancoceleste dovrebbe schierarsi in campo col solito 3-5-1-1 e con gli stessi uomini che sono scesi in campo contro l’Atalanta. Dunque, ci saranno Wallace, Acerbi e Radu a difesa della porta di Strakosha. In cabina di regia ci sarà Badelj, mentre ai lati agiranno Parolo e Milinkovic-Savic, con Lulic e Marusic come quinti. Alle spalle dell’inamovibile Immobile, invece, ci sarà molto probabilmente Correa, nonostante Caicedo e Luis Alberto fremono per una chance da titolari.

Pochi i dubbi di formazione anche per Maran, che per squalifica sarà costretto a fare a meno di Ceppitelli e Srna, mentre per infortunio dovrà rinunciare a Castro e Pavoletti. 4-3-1-2 quindi per l’ex allenatore del Chievo, con Cragno in porta e Padoin, Klavan, Romagna e Pisacane in difesa. In mezzo al campo, spazio a Barella, Bradaric e Faragò, con Ionita sulla trequarti. In attacco, coppia rapida composta da Joao Pedro e Farias.

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Pisacane, Romagna, Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Barella; Ionita; Joao Pedro, Farias

Lascia un commento