Inter – Empoli: ancora una volta la Champions si gioca all’ultimo incontro

INTER - EMPOLI

Inter – Empoli: ancora una volta la Champions si gioca all’ultimo incontro

Così come accadde lo scorso anno, l’Inter si gioca la qualificazione in Champions nell’ultima gara di campionato, ma attenzione all’Empoli che deve salvarsi!

La stagione di Inter ed Empoli si conclude con una gara al cardiopalma, che può decidere le sorti delle due squadre le quali hanno assolutamente bisogno dei 3 punti per raggiungere i propri obiettivi stagionali. Incredibilmente l’Inter, che a un certo punto della stagione sembrava poter addirittura avvicinare il secondo posto del Napoli, oggi è quarta scavalcata anche dall’Atalanta e deve vincere per non farsi scavalcare dai cugini rossoneri e finire in Europa League. L’Empoli invece, deve ottenere i tre punti per la salvezza matematica, anche se non occupa più il terzultimo posto.

Qualche mese fa, nessuno avrebbe detto che la formazione di Spalletti si sarebbe dovuta conquistare la qualificazione in Champions all’ultima giornata, proprio come avvenne lo scorso anno contro la Lazio. Anche stavolta la gara non sarà semplice, perché di fronte si troverà un Empoli lanciatissimo, che ha lasciato il terzultimo posto in classifica ai danni del Genoa, che a Firenze lotterà per la vita o la morte. Amala, pazza Inter amala!

INTER - EMPOLI

INTER – EMPOLI (© MARCO CANONIERO / SHUTTERSTOCK.COM)

Attenzione ai toscani, questa è una delle formazioni più in forma di questo finale incredibile di stagione. Da quando Andreazzoli è tornato al suo posto, l’Empoli non si è più fermato e da una situazione disperata oggi si ritrova con 38 punti in classifica e al quartultimo posto, davanti al Genoa. In caso di vittoria a San Siro, la salvezza sarebbe matematica, altrimenti la parola fine sull’ultima squadra che dovrà retrocedere in serie B, la metterà soltanto l’incontro tra Fiorentina e Genoa.

Spalletti dovrebbe schierare il suo undici migliore. Si parte dal 4-2-3-1 con Handanovic in porta, D’Ambrosio, Miranda, Skriniar e Asamoah a formale la linea di difesa a quattro, Vecino e Brozovic a centrocampo e Icardi (che potrebbe essere ai titoli di coda con la maglia nerazzurra) unica punta supportato da Politano, Nainggolan e Perisic. In casa Empoli Andreazzoli dovrà fare a meno di Krunic, alle prese con problemi muscolari, al suo posto è ballottaggio tra Acquah e Brighi. Per il resto formazione confermata. Farias e Caputo saranno le due punte che cercheranno di far male alla retroguardia interista.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi

Empoli (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Traoré, Pajac; Farias, Caputo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *