Dybala oscurato da CR7?

Il Parma ospita la vecchia signora nel prossimo turno di campionato

A Parma attendevano questa sfida da un bel po’ di tempo, ma ora è quasi l’ora di CR7 al Tardini e i sostenitori della squadra di casa sono pronti.

Negli anni ’90, Parma e Juventus erano due delle sette sorelle che ad inizio campionato lottavano per lo scudetto. Da allora ne è passata di acqua sotto ai ponti, tra fallimenti e retrocessioni, nessuna delle due se l’è vista bene, ma almeno, la vecchia signora, ha vinto lo scudetto negli ultimi 7 anni!

Allora si incrociavano gente come Zidane, Del Piero, Buffon Thuram e Crespo. Oggi, da un lato c’è una squadra fortissima, che da un lato presenta il suo campione per eccellenza, CR7 ancora alla ricerca del suo primo gol in serie A, mentre dall’altro c’è una squadra neo-promossa, che cerca punti per salvarsi. La partita andrà in scena allo stadio Tardini di Parma sabato sera alle ore 20:30. La squadra di casa, dovrà fare innanzitutto i conti con le defezioni, in quanto l’allenatore D’Aversa si ritrova con un’infermeria piuttosto affollata, tra cui Gervinho ancora out. Nel tridente d’attacco dovrebbe ritrovare spazio Da Cruz, mentre Rigoni e Dimarco dovrebbero avere la possibilità di partire dal 1° minuto.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Grassi, Stulac, Barillà; Da Cruz, Inglese, Di Gaudio.

Dybala oscurato da CR7?

PAULO DYBALA (© MARCO IACOBUCCI EPP / SHUTTERSTOCK.COM)

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Emre Can; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo; Mandzukic.

Storia diversa quella della Juventus, dove Allegri potrà schierare gli uomini che desidera, col modulo che meglio crede. Probabilmente si partirà con il 4-2-3-1 per dare spazio a Douglas Costa e Dybala. Questa volta, in panchina si dovrebbero accomodare Bernardeschi e Matuidi, anche se dopo le prime due partite non è facile tenerli fuori. In attacco ci saranno ancora CR7 e Mandzukic, autore del gol del 2 a 0 nella seconda partita di campionato contro la Lazio. Al fianco di Pjanic a centrocampo, dovrebbe fare la sua comparsa Emre Can.

Non sarà una partita facile per il Parma, che però in casa deve costruire il suo personale fortino e accumulare quanti più punti possibile per ambire alla salvezza. Non sarà facile nemmeno per la Juve. Quest’anno, come successo nella prima partita contro il Chievo, tutte le squadre giocheranno col coltello tra i denti per mettersi in mostra di fronte a CR7 e non partire battute. Chi la spunterà? Potrebbe essere il primo pareggio della Juve di quest’anno? Oppure sarà una solita Juventus cinica e spietata? Solo il tempo ce lo dirà.

Lascia un commento