CHIEVO VERONA

I movimenti di mercato della Serie B

Con la finestra di trasferimenti invernale nel pieno del suo svolgimento, anche in Serie B ci sono stati e ci saranno movimenti importanti, sia per quanto riguarda le cessioni, sia per quanto riguarda gli acquisti.

Tante le cessioni verso campionati minori

Iniziamo l’articolo definendo quante e quali cessioni sono state effettuate in Serie B, notando fin da subito che la maggior parte di queste, sono avvenute verso squadre di campionati minori.

E’ recente la notizia del trasferimento del terzino destro dell’Entella, Tommaso Pietrelli, verso il Seravezza Pozzi, squadra che attualmente milita in Serie D, nel girone D. Anche il Chievo Verona ha deciso di cedere uno dei suoi giocatori, in questo caso si tratta di Pietro Rovaglia, centravanti del 2001. Rovaglia ha firmato un contratto con la squadra di Serie C Pistoiese, nella speranza di poter crescere ancora e tornare a militare in campionati di prestigio in piena forma fisica.

Anche Theopolius Awua, centrocampista del Cittadella, sembrerebbe indirizzato a scalare in Serie C, vestendo la maglia del Pro Vercelli. La ragione dietro questa cessione sembrerebbe essere il poco utilizzo da parte dell’allenatore del Cittadella, Roberto Venturato.

Chi però ha superato tutte le altre squadre in termini di cessioni, è stato il Pescara: tre giocatori infatti, poco o per niente utilizzati nella prima fase del campionato, starebbero per lasciare la squadra abruzzese; Milos Bocic, il quale dovrebbe essere ceduto in prestito ad una delle squadre di Serie C, e Alessio Riccardi e Christian Capone, i quali invece tornerebbero ai loro club di appartenenza.

Gli acquisti delle varie società di Serie B

Se sono state molte le cessioni verso i campionati minori, altrettanti acquisti, soprattutto da campionati esteri, stanno avvenendo in questi giorni.

È infatti molto recente la notizia che Morten Hjulmand, di provenienza dall’ FC Admira Wacker Mödling, ha confermato di aver firmato un quadriennale con il Lecce. Il danese, nel suo ruolo di centrocampista, potrebbe portare alla squadra pugliese una ventata di freschezza e stravolgere il gioco a centrocampo, aiutando a creare più occasioni offensive.

Intanto c’è molta agitazione in B per un giocatore in particolare, Elio Capradossi. Il difensore di classe ’96, uno dei tanti protagonisti della fantastica promozione dello Spezia in Serie A, non ha potuto giocare molto nella prima fase di campionato, a causa di un brutto infortunio e di un lungo recupero. Diversi Club, tra cui il Frosinone, vorrebbero il difensore, che in questo modo avrebbe una buona occasione per recuperare in pieno la sua forma e puntare nuovamente a giocare nel campionato principale italiano.

Un altro giocatore, proveniente dalla Serie A, è stato definitivamente ceduto in prestito alla squadra Cremonese: si tratta di Luca Coccolo, difensore di proprietà della Juventus, ceduto per fare esperienza e avere la possibilità di giocare con costanza. Il giocatore bianconero è stato fortemente voluto dal tecnico della Cremonese, Pecchia, il quale crede possa essere un piccolo diamante per la sua squadra.

Per concludere, sono sempre più insistenti le voci secondo cui il Cosenza avrebbe messo nel proprio mirino il centrocampista laterale Ezequiel Schelotto, al momento svincolato dopo aver giocato, senza ottenere molti successi, nella Premier League con il Brighton. Schelotto è un giocatore di grande esperienza, che potrebbe portare grandi movimenti nel suo reparto al Cosenza.

Questi i principali movimenti avvenuti nella prima fase di mercato invernale in Serie B. Con ancora qualche settimana a disposizione delle varie società, ci saranno sicuramente numerosi movimenti, sia in entrata che in uscita, per cercare di accaparrarsi qualche nome importante, capace di dare una svolta nella seconda metà di campionato. Per le ultime news sulla Serie B, continuate a rimanere aggiornati sul nostro sito.