Frosinone - Udinese

Frosinone – Udinese: padroni di casa in cerca di riscatto

Ormai, i ciociari sono matematicamente retrocessi in Serie B e non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, mentre l’Udinese deve ancora conquistare la salvezza.

La sfida che mette di fronte Frosinone e Udinese, accende la rivalità tra due squadre che lottano per due obiettivi completamente diversi. Questa gara, valida per la 36a giornata di Serie A, mette in campo una formazione, quella di casa, già retrocessa e in cerca di gloria davanti al proprio pubblico, che quest’anno ha avuto ben poche soddisfazioni. Dall’altro lato, troviamo un’Udinese ancora in cerca di punti salvezza. Tuttavia, come si è visto anche nella scorsa giornata, il Frosinone nonostante sia già retrocesso, non vuole darla vinta a nessuno.

La squadra di Baroni ha ottenuto un buon pareggio fuori casa nella scorsa giornata al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Tuttavia, questo non è bastato per evitare la retrocessione e tornare in Serie B dopo appena un anno di permanenza tra i “grandi”. Siamo certi che i ciociari vorranno onorare queste ultime tre partite di campionato, cercando di regalare ai propri tifosi qualche piccola soddisfazione, come una vittoria in casa che manca ormai da inizio aprile.

Frosinone - Udinese

FROSINONE – UDINESE (© BESTINO / SHUTTERSTOCK.COM)

I bianconeri, invece, hanno solo 2 lunghezze di distanza dalla terzultima e devono assolutamente vincere se non vogliono rischiare di essere sorpassati dall’Empoli. Nell’ultimo turno, l’Udinese ha ottenuto un buon pareggio contro una formazione nettamente più forte sulla carta, l’Inter. Ma nelle ultime trasferte, non è mai riuscita a segnare. Quindi guai a sottovalutare questo impegno contro una squadra già retrocessa che non ha nulla da perdere, mentre gli uomini di Tudor hanno tutto. Al momento, il bottino stagionale è il peggiore ottenuto dall’Udinese nella sua storia in Serie A da quanto c’è il campionato a 3 punti. Con 34 punti in classifica, d’altronde, c’è poco da restare sereni.

Bardi dovrà sostituire lo squalificato Sportiello in porta. Ci sono poi da valutare le condizioni di Chibsah per il centrocampo. In avanti, invece, potrebbe esserci spazio per Pinamonti al fianco di Ciano, mentre Ciofani scalpita in panchina. In casa bianconera torna Troost-Ekong, che potrebbe essere anche schierato in difesa. In avanti, invece, ancora una volta vedremo la coppia composta da Lasagna e Pussetto, che cercheranno di bucare le maglie ciociare.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Sammarco, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Nuytinck, Samir; Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Lasagna, Pussetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *