Frosinone - Spal

Frosinone – Spal: ultima spiaggia per i ciociari per la corsa salvezza

Ormai la squadra di casa non ha più niente da perdere, tanto vale provarle a vincere tutte, partendo da questa gara in casa contro un’avversaria diretta.

Entrambe le formazioni sono a caccia di punti salvezza per restare nella massima serie, anche se la squadra di casa sta messa decisamente peggio. Frosinone e Spal si affronteranno quindi senza fare calcoli. Se i ciociari vogliono ridurre il gap con le squadre che precedono, devono vincere almeno le gare in casa contro le avversarie dirette, a partire da domenica. I ferraresi invece, possono tenere le rivali lontane facendo punti in trasferta. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Frosinone – Spal.

Se l’aritmetica non ha ancora emesso alcun verdetto definitivo, è perché quest’anno le squadre che lottano per non retrocedere hanno avute tutto un cammino impervio, abbassando di diversi punti la quota salvezza. Sicuramente, se il Frosinone vuole tentare l’impresa, dovendo recuperare ben 8 punti sul 17° posto in classifica, dovrà iniziare a vincere fin da subito, soprattutto gli scontri diretti in casa.

Frosinone - Spal

FROSINONE – SPAL (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

La Spal, dal canto suo, nonostante una posizione di classifica momentaneamente tranquilla, non può abbassare la guardia più di tanto, per non farsi coinvolgere nella lotta salvezza, che quest’anno potrebbe decidersi all’ultima giornata. I ferraresi però, possono contare su un Petagna che attraversa un momento di forma eccellente, nonostante questo non lo abbia fatto arrivare in nazionali. Sicuramente, sulle ali dell’entusiasmo della vittoria contro la Roma, la Spal cercherà di ottenere 3 punti a Frosinone, che vorrebbero dire quasi salvezza certa.

Per Baroni ci sono davvero pochissimi dubbi. Sicuramente, c’è da fare i conti con la qualifica in difesa di Goldaniga, che verrà sostituito molto probabilmente da Brighenti. Il centrocampo sembra tutto confermato invece, con le condizioni da valoutare solo di Pinamonti per l’attacco. Nel caso in cui non dovrebbe farcela, è pronto Ciofani a sostituirlo per far coppia con il solito Ciano. Nella Spal, sono da tenere sott’occhio le condizioni di Valoti per l’infortunio al ginocchio, se non ce la farà a scendere in campo, è pronto a sostituirlo Murgia. Felipe dovrebbe accomodarsi in panchina invece, sostituito da Bonifazi, mentre Antenucci in attacco dovrebbe affiancare Petagna per penetrare la difesa dei gialloblu.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Cassata, Molinaro; Ciano, Ciofani

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Murgia, Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci

Lascia un commento