Mirco Antenucci

Fiorentina-Spal, un’inaspettato scontro per la vetta

Nessuna delle due formazioni probabilmente pensava di trovarsi lì dov’è dopo appena 4 giornate di campionato, ma tant’è, per una volta assisteremo ad uno scontro al vertice diverso dal solito!

Sabato prossimo alle ore 18, scenderanno in campo Fiorentina e Spal, che sono molte vicine in classifica. La viola al momento ha 7 punti e viene dalla sconfitta di misura contro il Napoli al San Paolo. La Spal di punti ne ha addirittura 9 e assieme agli azzurri, si trovano inaspettatamente ad inseguire la capolista Juve, che si trova al vertice con 12 punti.

In settimana però, la Fiorentina ha recuperato il match contro la Sampdoria, sfociato in un 1 a 1 finale. Si tratta del recupero della prima giornata di campionato, che non si era disputata per i noti fatti di Genova. La squadra di Pioli ha così potuto subito riscattare il passo falso fuori casa con il Napoli. La squadra di Semplici, invece, ha giocato nel posticipo di lunedì contro l’Atalanta. La squadra bergamasca sembra non aver ancora assorbito l’eliminazione dalla coppa e si è fatta battere soprattutto dal suo ex, Petagna, che ha realizzato una doppietta nel 2 a 0 finale.

Mirco Antenucci

MIRCO ANTENUCCI (© FABRIZIO ANDREA BERTANI / SHUTTERSTOCK.COM)

Sicuramente la Fiorentina cambierà qualcosa in mezzo al campo. La squadra viola sembra avere un po’ il fiato corto e per giocare la terza partita in sette giorni, dovrà sicuramente fare qualche cambio. Pioli dovrebbe dare spazio a Pjaca in attacco, che ha voglia di dimostrare il suo vero valore, affiancato dai soliti stacanovisti Chiesa e Simeone. Per dare maggiore linfa al centrocampo, invece, Pioli potrebbe dare spazio a Dabo, per far rifiatare Gerson, per il resto non dovrebbero esserci cambi, contando che i viola non contano indisponibili o squalificati tra le proprie fila.

Discorso diverso quello da fare per Semplici. La Spal sembra aver già trovato la quadratura del cerchio e anche se 9 punti non basteranno per salvarsi, averli ottenuti in appena 4 partite, anche se non contro squadre irresistibili, fa pensare che la salvezza quest’anno non sarà troppo difficile da ottenere. L’undici che scenderà in campo al Franchi dovrebbe essere lo stesso che ha battuto l’Atalanta. Riconfermato quindi Schiattarella in regia, e Kurtic e Missiroli a fare da mezz’ale. Davanti ancora spazio a Antenucci e il ritrovato Petagna.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Dabo; Chiesa, Simeone, Pjaca

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna

Lascia un commento