Fiorentina - Sassuolo

Fiorentina – Sassuolo: dopo la delusione di Coppa, la viola cerca il riscatto

La Fiorentina, dopo l’eliminazione in Coppa Italia contro l’Atalanta, ha ben poco da chiedere a questo campionato, se non gettare le basi per il prossimo.

Fiorentina e Sassuolo si sfideranno lunedì 29 aprile allo stadio Franchi di Firenze alle ore 21, per l’ultima gara di campionato di questa trentaquattresima giornata di Serie A. Sicuramente, i viola hanno più motivazioni rispetto al Sassuolo, anche perché ci sono da riscattare due sconfitte consecutive, contro Juve e Atalanta, rispettivamente in campionato e Coppa Italia. La squadra di De Zerbi però, giocherà con la mente libera e non sarà facile avere la meglio su Berardi & Co.

Dopo aver sfiorato l’accesso alla finale di Coppa Italia, la formazione del neo tecnico Montella, si rigetta in campionato per cercare di chiudere la stagione nel miglior modo possibile. Attualmente, la posizione in classifica gli permette di stare tranquilli sulla zona retrocessione, ma allo stesso tempo, sono troppo lontani per sognare l’Europa a 5 giornate dal termine. L’ultima vittoria della viola però, risale al 17 febbraio con la Spal, quindi l’obiettivo è quello di tornare a vincere e chiudere bene la stagione.

Fiorentina - Sassuolo

FIORENTINA – SASSUOLO (© FABRIZIO ANDREA BERTANI / SHUTTERSTOCK.COM)

Lo stesso vale per i neroverdi, che hanno solo due punti in meno della viola e poco da chiedere al campionato, se non chiudere al meglio la stagione. Il Sassuolo è in serie positiva da 4 match consecutivi, e vorranno chiudere bene queste ultime 5 partite, sfruttando il buon momento dei suoi uomini migliori: Consigli e Berardi. Il portiere, nelle ultime quattro, ha subito solo quattro reti, parando anche un rigore, mentre l’attaccante, sempre nelle ultime quattro, è stato protagonista di 1 assist e 2 gol.

Dopo la panchina di Torino, almeno inizialmente, Montella può lanciare nuovamente dal primo minuto Muriel. Mentre rispetto alla semifinale di ritorno persa contro l’Atalanta, i cambi potrebbero essere quelli di Dabo e Simeone, che si giocano una maglia da titolari. Rientra Duncan in casa neroverde, che lotta per una maglia da titolare con Bourabia, per sostituire Locatelli in mezzo al campo, squalificato. Con uno dei due, ci sarà sicuramente Manganelli in cabina di regia. Matri dovrebbe accomodarsi in panchina per far spazio a Babacar, mentre sarà sicuramente out Magnani. Davanti quindi, spazio anche a Boga e Berardi. Una partita tutta da gustare.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Dabo, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Muriel

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga

Lascia un commento