Fiorentina - Milan

Fiorentina – Milan: i rossoneri devono vincere per sperare nella Champions

La gara tra Fiorentina e Milan è sicuramente una delle più delicate di questa trentaseiesima di Serie A e andrà in scena sabato sera al Franchi.

Quella tra viola e rossoneri è senza ombra di dubbio una delle gare più delicate di questa 36a giornata di Serie A. Mentre la Fiorentina non ha più nulla da chiedere a questo campionato, se non quello di gettare le basi per il prossimo con il suo nuovo allenatore, Vincenzo Montella, il Milan ha tutto da perdere. Il Diavolo sta lottando con l’Atalanta per un posto in Champions, ma non solo, un’altra battuta d’arresto e potrebbe ritrovarsi addirittura, e clamorosamente, fuori anche dall’Europa League. Per una formazione che solo un paio di mesi fa stava stupendo tutti e agguantava il terzo posto, sembra quasi incredibile.

L’arrivo di Montella non ha dato quel cambio di direzione che la dirigenza viola si aspettava. Con il nuovo tecnico, infatti, la Fiorentina non è ancora riuscita ad ottenere i tre punti: 3 sconfitte e 1 solo pareggio nelle quattro partite fin qui disputate, a cui c’è da aggiungere l’eliminazione in Coppa Italia contro l’Atalante, anche se piuttosto preventivabile dato il momento delle due formazioni. Ora a +8 dalla zona retrocessione, non può nemmeno festeggiare ancora la salvezza matematica!

Fiorentina - Milan

FIORENTINA – MILAN (© FABIO DIENA / SHUTTERSTOCK.COM)

Neanche il Milan attraversa un momento semplice. Anche il Diavolo è stato eliminato dalla Coppa Italia dalla Lazio, inoltre, sono riusciti a perdere anche lo scontro diretto con il Torino, sempre più in corsa per un posto in Europa. Dopo la lite Kessié-Biglia, si è assistito anche a quella tra Gattuso e Bakayoko. Al momento, la situazione non è delle migliori, ma Ringhio sa che deve tentare il tutto per tutto per raggiungere il 4° posto, fondamentale per la prossima stagione.

Montella dovrà fare a meno di Veretout, squalificato per 2 giornate e anche di Pjaca e Pezzella ancora infortunati. Ceccherini dunque verrà schierato in difesa, mentre Gerson potrebbe trovare spazio a centrocampo. Nel tridente d’attacco troveremo sicuramente Chiesa, affiancato da Muriel e uno tra Simeone e Mirallas. In casa rossonera, invece, Gattuso deve fare a meno dei tanti infortunati, a cui si è aggiunta anche la squalifica di Paquetà per 3 giornate. Formazione quindi obbligata per i Diavoli rossoneri.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Fernandes, Gerson; Chiesa, Muriel, Mirallas

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romangoli, Rodriguez; Kessié, Mauri, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini

Lascia un commento