Gervinho

Dopo la storica vittoria a San Siro contro l’Inter, il Parma cerca la conferma

Sabato scorso, i tifosi giallo-blu hanno vissuto una delle giornate più belle della loro vita, calcisticamente parlando. Dopo anni di purgatorio, il Parma è andato a vincere a San Siro contro l’Inter, una delle principali contendenti dello scudetto.

Diciamoci la verità, nessuno si sarebbe mai aspettato una vittoria, seppur di misura dei ducali in quel di San Siro, eppure, siccome il calcio è bello anche per questo, il Parma è salito in cattedra soprattutto grazie all’eurogol di Di Marco. Il Parma si trova già a 4 punti in classifica e per una neo-promossa, non poteva esserci inizio migliore.

Così come il parma, molto bene è partito anche il Cagliari. Alla Sardegna Arena, i rosso blu sono stati in grado di fermare il Milan nella quarta giornata di campionato e se i sardi avessero approfittato di qualche occasione in più, ora staremmo a parlare di una loro convincente vittoria. Tuttavia, dopo essersi salvati praticamente all’ultima giornata nello scorso campionato, quest’anno il cagliari dovrebbe viaggiare verso una salvezza più tranquilla.

Gervinho

GERVINHO (© FABRIZIO ANDREA BERTANI / SHUTTERSTOCK.COM)

La squadra di casa, dovrebbe scende in campo quasi con la stessa formazione che sabato scorso ha battuto l’Inter, ma proprio il match-winner, non dovrebbe farcela e al suo posto è pronto Gobbi. In attacco, il tridente della squadra di D’Aversa dovrebbe essere guidato dal solito Gervinho, a fianco del ‘napoletano’ (è in prestito dal Napoli) Inglese e di Di Gaudio. In porta troveremo un altro ‘napoletano’ (questa volta per davvero, dato è è nato a Torre del Greco in provincia di Napoli), Luigi Sepe, che sta facendo bene in questo inizio di stagione.

Maran, invece, dovrebbe confermare in toto la squadra che ha quasi battuto i rossoneri nella scorsa giornata. A difendere i pali ci sarà quindi il solito Cragno, mentre la linea di difesa a quattro sarà composta da Srna, Romagna, Klavan e Padoin. A centrocampo troveremo nuovamente Castro, Bradaric e Barella, mentre in attacco, la torre Pavoletti, sarà affiancata da Farias e supportata da Joao Pedro. Vista la partenza buona delle due squadre, siamo certi che assisteremo ad una bella partita, che si giocherà probabilmente a viso aperto. I ducali, senza ombra di dubbio, vorranno regalare un’altra gioia al pubblico di casa, dopo quella contro l’Inter.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Di Marco; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Pavoletti, Farias

Lascia un commento