ROMA

ROMA

Cosa ha bisogno la Roma in vista del mercato invernale?

In questo articolo andremo ad esaminare potenziali proiezioni per i giallorossi con Paulo Fonseca che vuole almeno due nuovi acquisti.

Le prime prospettive di mercato per i giallorossi

Dopo un brillante inizio di stagione, la Roma può affrontare la stagione stupida con molta calma. I giallorossi sono abbastanza vicini alla vetta della classifica di Serie A, e qualsiasi modifica a una rosa già forte dovrebbe essere poco più che estetica.

La capitale ha un nuovo direttore generale a Tiago Pinto con il club che punta ai rinforzi sul terzino destro e in attacco. Nessun difensore in campionato ha più assist di Rick Karsdorp (quattro), ma bisogna trovare un vice più affidabile del deludente Bruno Peres.

Il brasiliano è stato prestato due volte negli ultimi due anni e mezzo e non sarebbe una sorpresa vedere un accordo simile questa volta per fare spazio a un’alternativa più giovane. Molti nomi sono stati collegati, con l’adolescente del Rennes Brandon Soppy e Jeremie Frimpong del Celtic, due dei principali candidati, mentre Ryan Reynolds dell’FC Dallas sembra destinato a trasferirsi alla Juventus via Benevento.

Nel frattempo, un’opzione più esperta è all’ordine del giorno in attacco. L’esperimento di Carles Perez non ha funzionato, con il prodotto dell’Accademia di Barcellona utilizzato solo con parsimonia dal suo arrivo lo scorso inverno. Trovare qualcuno in grado di scrivere i creatori veterani Henrikh Mkhitaryan e Pedro è fondamentale, soprattutto considerando l’affollato elenco di partite di La Lupa da oggi a maggio.

La ricerca di un adeguato sostegno potrebbe portare al ritorno di una vecchia fiamma. Stephan El Shaarawy ha visto sventato un mozzato ritorno nella sua ex squadra al termine del mercato estivo, ma i giallorossi ci riprovano solo pochi mesi dopo. Fiorentina e Atalanta anche a caccia della firma del Faraone.

Le altre possibilità papabili per la squadra di Fonseca

Un’altra possibilità è l’ex intrigatore dello Shakhtar Donetsk Bernard, che ha lavorato per due anni sotto Paulo Fonseca ai giganti ucraini.

Questa familiarità rende la minuscola dinamo una prospettiva attraente e il tattico portoghese ha chiamato l’agente del giocatore per cercare di facilitare una mossa. Il sudamericano potrebbe fungere da compenso in una transazione che consente a Robin Olsen di prolungare la sua permanenza all’Everton.

Il tiratore svedese lusingato di ingannare nella Città Eterna, ei suoi ex datori di lavoro hanno ancora problemi in rete. La Lupa ha subito più gol (23) di qualsiasi altra squadra nelle prime otto, e questo è dovuto in parte alla mancanza di sicurezza tra i bastoni.

Pau Lopez non è riuscito a giustificare il suo esorbitante prezzo di 23,5 milioni di euro, mentre Antonio Mirante è poco più di una solida seconda corda. Sostituire il costoso spagnolo potrebbe rivelarsi impossibile questo mese, ma farlo dovrebbe essere una priorità assoluta per la bassa stagione.

Lopez per ora è quasi sicuramente fermo, ma i giallorossi sperano di avere più successo scaricando il resto del loro deadwood. I suddetti Peres e Perez sono entrambi disponibili per il trasferimento, mentre Juan Jesus, Federico Fazio, Davide Santon e Amadou Diawara si aggiungono a loro nella lista degli indesiderabili.

La maggior parte di questi nomi è la parte sbagliata di 30, e parte del piano è sicuramente quella di redigere una schiera di talenti freschi al loro posto.

La Roma non è il club più ricco della penisola e un focus sul medio-lungo termine è imperativo se si vuole lottare costantemente per l’argenteria. Fortunatamente per i tifosi giallorossi, gran parte delle basi per una squadra capace di competere con l’élite è già stata gettata.

Ciò che veramente accadrà durante la fase di trasferimento invernale è ancora incerta, ma ciò che è chiaro è che l’allenatore giallorosso ha bisogno di giocatori freschi per continuare il trend positivo della Roma, e tutte le possibili nuove reclute inserite in questo articolo, potrebbero dare un’enorme mano al club che attualmente si trova a giocarsi le posizioni di testa del campionato.