CHIEVO - MILAN

Chievo – Milan: sfida testa-coda tra due formazioni molto diverse

Il posticipo del sabato di questa ventisettesima giornata di Serie A, mette di fronte due squadre che attraversano momenti ben diversi. Il Milan in gran forma, ora sembra inarrestabile.

Allo stadio Bentegodi di Verona, andrà in scena una partita che promette spettacolo. Entrambe le formazioni sono vogliono raggiungere i propri obiettivi stagionali: il Chievo però, che occupa costantemente l’ultimo posto in classifica, dovrà fare più di un miracolo per salvarsi dal baratro contro tutte le pronostici della serie B. Molto meglio il Milan invece, che dopo aver superato l’Inter e in attesa del derby, prova a mantenere il vantaggio sui cugini nerazzurri, e perché no, magari anche aumentarlo. Fino ad un paio di mesi fa, Gattuso una situazione del genere non se l’era nemmeno sognata!

Il Chievo attraversa davvero un brutto periodo, anche se, in realtà si tratta di una costante che va avanti da un’intera stagione. Come da inizio campionato, i clivensi si trovano in ultima posizione ed è quasi impossibile ormai evitare la B. L’ultima posizione buona per salvarsi dista ben 12 punti e anche se la matematica non li condanna ancora, la logica si. Inoltre, la sfida in casa col Milan arriva in uno dei momenti migliori per la formazione di Gattuso, che dopo aver raggiunto il terzo posto in classifica, non vuole più fermarsi.

CHIEVO - MILAN

CHIEVO – MILAN (© ANTON_IVANOV / SHUTTERSTOCK.COM)

Anche se la formazione di Gattuso ha raggiunto un insperato terzo posto, impensabile solo due mesi fa, attualmente attraversa una piccola crisi di gioco, tuttavia, è innegabile il momento positivo dei rossoneri. Il Milan, oltre ad un punto di vantaggio sui cugini nerazzurri, ne hanno anche quattro sul quinto posto. Le notizie migliori, inoltre, arrivano dai suoi uomini più rappresentativi. Nel 2019, ad esempio, Donnarumma ha subito soltanto tre reti in 11 incontri. Sarebbe quindi fondamentale continuare a vincere e mantenere questa striscia positiva in vista della stracittadina.

La formazione di casa scenderà in campo con il 4-3-1-del solito Di Carlo. Depaoli agirà a destra per sostituire Schelotto infortunato, in attacco la coppia sarà composta da Stepinski e Djordjevic. I rossoneri risponderanno con una formazione tipo, ad eccezione del solo squalificato Rodriguez, che verrà sostituito da Laxalt. In forse c’è anche Calhanoglu, neo-papà, volato in Germania per assistere al parto della moglie.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Barba, Jaroszynski; Leris, Dioussé, Hetemaj; Giaccherini; Djordjevic, Stepinski

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu

Lascia un commento