Chievo - Inter

Chievo – Inter: la squadra di Spalletti non può più fermarsi

Ormai il distacco dalla prima sembra incolmabile, 14 punti dalla Juventus non si recuperano nemmeno in una sola stagione, ma l’Inter non può perdere altri.

Al Marcantonio Bentegodi di Verona, sabato alle ore 18, andrà in scena il match valido per la 17a giornata di serie A tra Chievo e Inter, due formazioni che per motivi ben diversi, non possono più permettersi di perdere punti. I clivensi, nonostante una posizione di classifica molto preoccupante, hanno quantomeno iniziato a fare qualche punto. Per la precisione, negli ultimi 5 incontri, sono arrivati 5 punti, per altrettanti pareggi. L’ultimo, a reti bianche contro la SPAL in trasferta.

L’Inter, invece, nell’ultimo turno di campionato, sono riusciti a battere tra le mura amiche l’Udinese, grazie ad un gol del solito Mauro Icardi. Con questi tre punti, la squadra di Spalletti ha raggiunto quota 32 punti in campionato e ha consolidato il terzo posto in classifica, dietro Juve e Napoli. Tuttavia, dietro ai nerazzurri, ora c’è un Milan pronto ad approfittare di ogni passo falso per recuperare punti, mentre sembrano in un momento molto più negativo Lazio e Roma (quest’ultima scavalcata anche dall’Atalanta).

Chievo - Inter

CHIEVO – INTER (© BESTINO / SHUTTERSTOCK.COM)

Nella squadra di casa, Di Carlo non potrà fare affidamento su Radovanovic (squalificato per un turno), per cui molto probabilmente, verrà “rimpiazzato” dal sempre verde Nicola Rigoni. Tuttavia, il tecnico dei clivensi dovrebbe recuperare una pedina importante come Cacciatore (reduce da una contusione alla gamba che lo ha tenuto lontano dal campo nell’ultimo incontro) e Depaoli, che contro gli emiliani era assente per squalifica. A centrocampo, dovrebbe essere confermato ancora una volta Giaccherini a sinistra, mentre Birsa tornerà a vestire una maglia da titolare per occupare la trequarti, fiancheggiato da Stepinski per sostenere Pellisier.

Spalletti, invece, dovrà fare a meno dello squalificato Asamoah, per cui a sinistra in difesa dovrebbe ritrovare una maglia da titolare D’Ambrosio. In mezzo al campo, Vecino dovrebbe aver recuperato e potrà riprendersi la sua posizione in campo, facendo accomodare in panchina Gagliardini. Davanti, dovrebbe ritrovare una maglia da titolare anche Joao Mario, che è in vantaggio su Nainggolan (recuperato completamente), il quale verrà affiancato da Politano e Perisic, terzetto alle spalle dell’inamovibile Icardi.

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Rossettini, Barba; Giaccherini, N. Rigoni, Hetemaj; Birsa, Stepinski; Pellissier

Inter (4-2-3-1):  Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi

Lascia un commento