Brasile-Svizzera

Brasile-Svizzera, finisce l’attesa

Altro esordio molto atteso è quello del Brasile chiaramente, da sempre una delle nazionali più seguite per qualità del calcio espresso e ovviamente anche per i giocatori che indossano la famosa maglia gialla simbolica del paese. Dall’altra parte invece c’è la Svizzera, una nazionale che ovviamente non ha lo stesso prestigio, ma che comunque può giocare, come per tutte le partite del Mondiale in Russia, che è partito con una serie di risultati a sorpresa davvero interessanti che non fanno presagire risultati scontati, per nessun match.

Vedremo come si articolerà la partita tenendo presente che nulla è dato per scontato in questa situazione. Le squadre si affrontano a Rostov nel Gruppo E. Il Brasile compete ad arrivare primo nel suo girone, dunque sarà spettacolo. La Svizzera però è al sesto posto del ranking FIFA, dove il Brasile è secondo. Una nazionale insomma meno seguito ma comunque ben piazzata come posizione tenendo conto di tutti i match internazionali che ha giocato.

Seguire questo match ci farà capire anche a che livello sono attualmente le due formazioni, sul piano di gioco e dell’organizzazione, con quest’ultimo che sembra mancare in questo inizio di Mondiale un po’ per tutte le le formazioni che sono scese in campo. Il valore dei singoli in questo momento spicca ma una volta che le squadre saranno un po’ amalgamate e avranno preso confidenza, riusciranno ad esprimesi al meglio.

Brasile-Svizzera

BRASILE – SVIZZERA (© DANIELO / SHUTTERSTOCK.COM)

Uno dei più seguiti del Brasile è chiaramente Neymar, al centro dell’attenzione anche nel calcio europeo, tra i migliori al mondo attualmente. Attualmente è in forma, non viene da infortuni o problematiche di questo tipo ed ha anche riposato un po’ dopo la fine dei vari campionati, non essendo stato impegnato in altri eventi o manifestazioni. Nelle sue due ultime partite ha sempre segnato, probabilmente non sarà da meno anche in questa occasione.

Non sembra comunque un match che può finire a reti inviolate, anche se il Brasile non ha preso gol nelle ultime cinque partite. E nei primi tempi non subisce reti da 990 minuti, praticamente 11 partite intere. Una grande difesa per un ottimo team. La Svizzera non ha dalla sua dei risultati così importanti ma è comunque da tenere conto che darà filo da torcere alla squadra sudamericana. Non mancherà lo spettacolo insomma, non ci resta che seguire con molto interesse per capire in che condizioni è una delle favorite di questi campionati del mondo.

Lascia un commento