Atalanta - Genoa

Atalanta – Genoa: la Dea insegue un sogno chiamato Champions

La trentaseiesima giornata si Serie A si apre sabato con la sfida tra Atalanta e Genoa, con la prima impegnata nella rincorsa alla Champions League.

Ci risiamo, sabato si torna in campo con la sfida tra Atalanta e Genoa, due formazioni che a tre giornate dalla fine, stanno ancora rincorrendo i propri obiettivi. Del tutto inaspettati quelli dei bergamaschi, dato che nemmeno il più positivo dei tifosi poteva mai pensare che a questo punto della stagione la Dea fosse in piena corsa per un posto in Champions League, addirittura con la possibilità di agganciare il terzo posto in classifica. Dall’altro lato, invece, abbiamo una formazione, il Genoa, che a questo punto doveva essere già salva, soprattutto grazie ai gol del suo bomber, nonché questo è stato venduto a gennaio e d’allora il tracollo, fino ai margini della zona B.

Chiaramente, l’Atalanta sta attraversando un momento d’oro e in campionato non subisce una sconfitta addirittura dal 23 febbraio, quella di Torino. Lontani dalle mura amiche, i bergamaschi sono riusciti a conquistare addirittura i tre punti su campi difficili come quelli di Roma contro la Lazio e quello di Napoli. Dietro la lotta è ancora aperta, con Milan e Roma che distano appena 3 punti, il che significa, che non è possibile mollare il passo nemmeno di un centimetro se vogliono coronare il sogno di una vita.

Atalanta - Genoa

ATALANTA – GENOA (© CRISTIANO BARNI / SHUTTERSTOCK.COM)

Il Genoa arriva a Bergamo quasi come vittima predestinata, avendo sul groppone un umore quasi opposto. I risultati delle ultime partite, d’altronde, non fanno ben sperare i tifosi dei rossoblù. Nelle ultime quattro partite, sono arrivate due sconfitte e due pareggi. Ormai èa zona B dista soli pochi punti e quindi è necessario ottenere almeno un pareggio sul campo dei nerazzurri per tenere lontano lo spauracchio della retrocessione. Ovviamente, non sarà affatto semplice l’impresa.

Gasperini deve fare a meno di ben tre giocatori squalificati: Gomez, Masiello e Mancini. In difesa potrebbe quindi venir schierato Castagne, mentre Toloi è ancora indisponibile per infortunio. Pasalic invece dovrebbe sostituire il capitano bergamasco. In casa Genoa, ballottaggio in avanti per affiancare Kouamé, che vede il macedone Pandev in vantaggio su Sanabria e Lapadula. Mentre si dovrebbero rivedere Criscito esterno e Veloso in mezzo al campo con Radovanovic.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Palomino, Castagne; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Ilicic, Pasalic; Zapata

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic; Lazovic, Lerager, Radovanovic, Veloso, Criscito; Pandev, Kouamé

Lascia un commento