CRISTIANO RONALDO

Allegri pensa al 3-5-3 in vista del Bologna e pensando alla sfida col Napoli

Da una parte il debutto di Perin, dall’altra la conferma di CR7, è così che Allegri che sta pensando di schierare la sua Juve col Bologna, avendo già in mente la sfida col Napoli di sabato prossimo.

La Juve non si vuole fermare e cerca a fare sei su sei, in attesa della super-sfida con il Napoli; dall’altra parte, c’è il Bologna di Pippo Inzaghi, che ha battuto la Roma in casa e ora è in cerca di conferme. L’appuntamento è fissato per mercoledì pomeriggio allo Stadium, per il primo turno infrasettimanale di questa serie A, che viaggia spedita verso la prossima sosta di inizio ottobre per la Nazionale.

O banco-neri non potevano arrivare meglio di così a questa vigilia. 5 su 5 per la squadra di casa, primo posto a punteggio pieno e a parte il Napoli, che dista solo 3 punti, tutte le altre ‘anti-Juve’ dichiarate dalle griglie degli esperti a inizio campionato, già a distanza siderale, se consideriamo che si sono giocate solo 5 partite. Bene l’attacco, ma con gente così non c’erano dubbi. Finalmente, bene anche la difesa, e non perché qui ci fossero dubbi, ma solo perché contro il Frosinone, è la prima volta in questo campionato che la Juve non prende gol in trasferta.

CRISTIANO RONALDO

CRISTIANO RONALDO (© EFECREATA.COM / SHUTTERSTOCK.COM)

Allegri sta pensando al cambio di modulo e potrebbe riproporre il 3-5-2, tanto caro ai nostalgici. La certezza è CR7, perché sta bene e deve giocare, ha detto Max nella conferenza alla vigilia dell’incontro. Troverà la maglia da titolare anche Dybala, che verrà schierato dal 1° minuto per la terza volta consecutiva. Un attestato di fiducia, che non dovrà farsi scappare. Ma le vere novità, dovremmo trovarle in difesa, a partire dal portiere.

Perin dovrebbe partire titolare per la prima volta, mentre la linea a tre di difesa dovrebbe essere formata da Barzagli, Bonucci e Benatia. I cinque di centrocampo, dovrebbero essere Cancelo, Can, Bentancur, Matuidi e Bernardeschi. Il Bologna arriva a questa trasferta dopo la bella iniezione di fiducia, derivante dalla vittoria in casa contro la Roma. Ora che la squadra di Super Pippo è ripartita, non vorrà più fermarsi, anche se fare punti allo Stadium non è semplice per nessuno.

Juventus (3-5-2) Perin; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cancelo, Can, Bentancur, Matuidi, Bernardeschi; Dybala, Ronaldo

Bologna (4-4-2) Skorupsky; De Maio, Danilo, Calabresi, Mattiello; Orsolini, Nagy, Dzemaili, Kreijci; Falcinelli, Santander

Lascia un commento