Alessandro Florenzi

Roma – Genoa: ultima spiaggia per Di Francesco?

Entrambe vengono da un pareggio, ma con un significato abbastanza diverso. La Roma si è fatta recuperare da un Cagliari ridotto in 9, mentre il Genoa viene dall’1-1 con la Spal, ottenuto in 10 uomini.

Nelle ultime tre partite di serie A, la Roma ha ottenuto due pareggi e una sconfitta, inoltre, in Champions non è andata molto meglio, a parte la qualificazione già ottenuta con un turno di anticipo. Gli uomini di Di Francesco, infatti, si sono fatti battere dal modesto Viktoria Plzen. La Roma sembra una barca alla deriva e la terraferma sembra un lontano miraggio. Peggio ancora è messa in classifica. Lontanissima dalle squadre di testa, i giallorossi sono anche a 4 punti dai cugini della Lazio e alla pari di squadre inferiori, almeno sulla carta, come Sassuolo, Parma e Atalanta.

Nemmeno il Grifone se la passa molto meglio. Gli ultimi 3 punti sono arrivati il 30 settembre addirittura, quando in panchina sedeva ancora Ballardini, allontanato a sorpresa e senza alcun motivo concreto. Juric è durato ben poco e per fortuna avranno aggiunto i tifosi, perché la sua gestione è stata un totale fallimento. In due mesi e mezzo, mai una vittoria e meno male che doveva dare una scolta al gioco. La prima di Prandelli non è iniziata nel migliore dei modi, poiché dopo pochi minuti ha dovuto far subito fronte al rosso per Criscito e non è andato oltre il pari con la Spal.

Alessandro Florenzi

ALESSANDRO FLORENZI (© ANTON_IVANOV / SHUTTERSTOCK.COM)

Il Genoa si consola solo col piccolo vantaggio che ha ancora sulla zona retrocessione, +5, ma si tratta di una consolazione davvero povera, dato che i punti accumulati con Ballardini alla guida, sono andati sprecati durante la gestione Juric. Sicuramente, non è l’Olimpico lo stadio migliore dove fare punti per tenersi lontani dalla zona salvezza, ma con questa Roma è lecito sognare anche il colpaccio.

I giallorossi dovrebbero ritrovare Olsen in porta e gente importante come Florenzi, Zaniolo e Fazio, mentre dovrebbero ricevere conferma con molta probabilità, gli altri sette/undicesimi reduci dall’ultima sconfitta di Champions. I pochi dubbi che ha Di Francesco, che in caso di sconfitta potrebbe anche non arrivare a Natale, sono legati a Perotti, Pastore e Juan Jesus, quest’ultimo in ballottaggio con Fazio e che anche mercoledì si è seduto in panca.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, Kluivert; Schick

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic; Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek

270€
Fino a 270€ Bonus di Benvenuto
150€
Fino a 150€ Bonus di Benvenuto
200€
50% fino a 200€ Bonus di Benvenuto
100€
Fino a 100€ Bonus di Benvenuto

Lascia un commento