SENEGAL

888Sport offre la vittoria del Senegal a 2,80 per la della Coppa d’Africa

Il percorso del Senegal in questa Coppa d’Africa procede in maniera accettabile, tuttavia, la favorita dei bookmaker per la conquista della vittoria finale non sta giocando ai suoi livelli. Per arrivare fino in fondo quindi, la squadra guidata da Aliou Cissé dovrà impegnarsi un po’ di più.

99/100 100€ 888sport Recensione
  • Scommesse su eventi reali anche da mobile
  • Oltre 40.000 offerte al giorno
  • Buona usabilità
97/100 200€ Eurobet Recensione
  • Scommesse sportive quasi illimitata
  • Le quote sono generalmente buone
  • Guardare eventi sportivi in streaming
95/100 200€ William Hill Recensione
  • Quasi 25 sport
  • 25.000 offerte individuali al giorno
  • Alto impiego e opportunità di profitto

Si avvicina il momento chiave

Prosegue tra alti e bassi la Coppa d’Africa del Senegal, favorito secondo 888Sport per la vittoria finale del titolo. Il momento chiave della competizione si avvicina. Ci sono da giocare adesso quarti, poi eventualmente semifinale e finale. Il problema reale della formazione africana? Sembra di essere di natura tattica. La formazione allenata da Aliou Cissé, da questo punto di vista, non ha ancora convinto al 100%.

Tra fase a gironi e ottavo di finale vinto solo per 1-0 contro l’Uganda, la formazione verde-giallo-rossa ha mostrato diverse lacune. Inoltre, nonostante l’elevato potenziale offensivo, in mezzo al campo ha dimostrato di non saper servire alla perfezione i suoi attaccanti. Infine, assorbe i ritmi blandi imposti dagli avversari nella maggior parte dei casi, piuttosto che imporre i suoi ritmi.

Avversari non ancora all’altezza

Gli avversari che il Senegal ha dovuto affrontare fino a questo momento però, non erano all’altezza di rivaleggiare contro la favorita di questa Coppa d’Africa 2019 e per questo motivo, nonostante tutto, il Senegal è riuscito ad avanzare abbastanza agevolmente. La formazione del CT Cissé ha vinto tutti gli incontri fino a questo momento, ad eccezione di quello contro l’Algeria, che non a caso, è data da 888Sport come un’altra delle favorite per la vittoria finale. Un incontro quello contro gli algerini, che ha messo in evidenza le tante difficoltà del Senegal in fase di impostazione.

Cissé, un po’ per proteggere i suoi giocatori e un po’ per non aumentare ancora di più la pressione che guida la squadra africana, ha detto che favorita debba essere considerata una squadra che ha già vinto e questo non è il caso del Senegal. Questo dalle nostre parti si chiama “mettere le mani avanti”, tuttavia, non è un caso se il Senegal sia il favorito da tutti i bookmaker maggiori. Tuttavia, dalla migliore formazione africana della scorsa Coppa del Mondo, ci si aspetta molto di più.

Cosa ha lasciato la sconfitta con l’Algeria

Sin dall’inizio di questa competizione, la formazione guidata da Cissé ha evidenziato un grosso problema. Ovvero, quando si trova in possesso di palla, ha difficoltà ad imbastire una trama di gioco anche basilare, che possa mettere in condizioni di segnare i suoi forti attaccanti. Contro Tanzania e Algeria, il Senegal è sceso in campo con un ‘piatto’ 4-5-1, con M’baye Niang unico centravanti.

SENEGAL

NONOSTANTE TUTTO, IL SENEGAL RESTA LA FAVORITA PER LA COPPA D’AFRICA 2019 (© POSITIFFY / SHUTTERSTOCK.COM)

Spesso e volentieri comunque, Mané si è rivelato abbastanza ispirato in alcuni frangenti, muovendosi bene sia in mezzo al campo che in alto a sinistra. Tuttavia, la solida difesa e ben organizzata dell’Algeria, ha messo in grossa difficoltà la manovra senegalese. È bastato davvero poco all’Algeria per buttare acqua sul fuoco e spegnere la fiamma del centravanti senegalese. Tutto questo, condito da un numero di errori tecnici individuali da non sottovalutare.

Per fortuna che c’è Koulibaly

Il forte centrale in forza a Napoli, ha spesso fatto reparto da solo e tappato i numerosi buchi lasciati aperti dai centrocampisti. Spesso, è riuscito ad aggredire fino alla linea di metà campo (cosa che probabilmente vorrà fare anche il ‘nuovo’ Napoli di Ancelotti), ma sono state meno fortunate le prestazioni di Sané e Kouyate, che nella lettura dei tempi di uscita fanno più fatica e sono meno ‘puliti’ negli interventi. A poco sono servite le sostituzioni nel finale contro l’Algeria, che hanno prodotto solo tanti cross a vuoto e il solito Koulibaly centravanti per sfruttare i suoi centimetri e la sua forza.

Certo, per acciuffare quantomeno il pareggio, sarebbe bastato all’arbitro o alla VAR vedere un rigore abbastanza netto nel finale su Mané, ma ciò non toglie che comunque, le occasioni da rete che il Senegal ha prodotto contro un avversario teoricamente dello stesso livello, sono state deludenti. Sconfitta meritata alla fine e tutti a casa a rimboccarsi le maniche. Anche contro un avversario alla sua portata, l’Uganda, il Senegal non ha mostrato una vena realizzativa strepitosa, portando a casa un risicato 1-0.

Il tecnico ha provato qualche cambiamento

Aliou Cissé ha quindi deciso di cambiare e passare a un modulo ibrido tra il 4-2-3-1 e il 4-3-3, evidenziando tutta la sua confusione tecnica. Così facendo, sono stati risolti un po’ di problemi a centrocampo, mettendo i giocatori più a loro agio nel ricevere la palla spalle alla porta. In generale, aver utilizzato due giocatori per fascia, ha permesso al Senegal di arrivare abbastanza facilmente al cross, sfruttando anche i movimenti di giocatori come Mané e Saivet che sanno ben venire incontro.

Tuttavia, il reale problema della favorita di questa Coppa d’Africa 2019 è il ritmo compassato. Spesso si adagia sul ritmo lento offerto da avversari meno forti e quando è in possesso, non riesce a dare delle accelerate decisive. Alla fine, il gol arriva sempre grazie alla grande forza individuale dei suoi giocatori, ma qualche volta può succedere che anche questo non basti (si veda la partita contro l’Algeria). Di questo passo, il Senegal potrebbe incontrare difficoltà anche nei quarti contro il Benin. Dovesse passare, non si sa ancora chi potrebbe incontrare in semifinale, ma non saranno di certo più avversarie ‘alla portata’.

La favorita secondo i bookmaker

I siti di scommesse online, nonostante questi alti e bassi, danno il Senegal ancora come super favorito per la vittoria finale di questa Coppa d’Africa 2019. 888Sport in particolare, offre le quote di mercato migliori. Per la vittoria dei senegalesi, le quote sono di 2,80 mentre subito dietro troviamo proprio l’Algeria a 4,25 e che si avvicina ogni giorno di più ai suoi avversari. In terza posizione, troviamo la Nigeria a 5,50 che affronterà il Sudafrica nei quarti, mentre la Tunisia, quarta in graduatoria, è quotata sempre a 5,50 e dovrà affrontare nei quarti la sorpresa Madagascar, fanalino di coda secondo 888Sport con quota 31.