Mondiali Russia 2018: i 5 record che hanno fatto la storia della competizione

I Mondiali Russia 2018 stanno per iniziare! Vivremo le emozioni autentiche del calcio lungo circa un mese di eventi e match avvincenti che ci terranno incollati allo schermo. Molto spesso, i mondiali sono scenario di record destinati a riscrivere la storia del calcio. I campioni più forti di questo sport giocheranno questa competizione non solo per far sì che la propria nazionale vada avanti nella competizione, ma anche per lasciare il segno nel cuore dei fan di tutto il mondo. E’ giunto il momento di ripassare e di vedere insieme quali sono i 5 record che sono stati raggiunti durante una fase finale dei mondiali di calcio.

Mondiali: 5 record da ricordare

Il giocatore che disputato più partite con la fascia di capitano

L’uomo con più presenze ai mondiali è l’ex difensore di Barcellona e Verona Marquez che ha calcato un “campo mondiale” per ben 129 volte. Se dovesse essere convocato a causa di un infortunio nella selezione messicana, cosa probabile, toccherebbe quota 130 qualora dovesse scendere in campo.

Il club che ha avuto un giocatore per ogni girone dei mondiali

Ahinoi, ancora non c’è una nazionale che abbia avuto così tanti giocatori di qualità nella propria rosa, tanto da essere presente in ogni girone della competizione. Quest’anno ci andrà vicino il Barcellona.

Il club con più giocatori ai mondiali

L’Arsenal di Wenger mandò ben 15 giocatori alla fase finale dei mondiali di Germania 2016. Un primato che ancora oggi, a distanza di due edizioni, otto anni, quindi, non è stato conseguito da altri club.

Il calciatore che ha segnato più gol in una fase finale dei mondiali

Il recordman è Miroslav Klose che segnato ben 10 gol con la Germania di Low. Quest’anno potrebbe scavalcarlo il connazionale Mueller attaccante del Bayer Monaco.

La nazionale che ha vinto il maggior numero di incontri ai rigori

Le primatiste di questa categoria sono Argentina e Germania che per ben 4 volte in una sola edizione dei mondiali hanno vinto dagli undici metri al termine dei minuti regolamentari.

Mondiali Russia 2018: quali record possiamo aspettarci?

Sarà difficile pronosticarlo. Sicuramente sarà un mondiale che regalerà emozioni ai tifosi e agli amanti del calcio internazionale. L’attesa sta per finire, dal 14 giugno la storia dei mondiali potrebbe essere riscritta!

 

Lascia un commento