Udinese - Genoa

Udinese – Genoa: padroni di casa costretti alla vittoria

L’Udinese rischia di essere trascinata nella zona retrocessione già a partire da questa giornata di campionato se non fa bottino pieno in casa contro il Genoa.

Ci risiamo, la Seria A riparte dopo la classica sosta per le nazionali e sabato c’è subito una sfida molto importante in chiave salvezza, soprattutto per i padroni di casa. L’Udinese infatti, hanno richiamato in panchina Tudor, sperando di conquistare da qui al termine del campionato i punti necessari per salvarsi. Alla Dacia Arena arriva il Genoa di Prandelli, che si trova in una situazione di classifica certamente migliore. Solo la matematica ormai ancora non da salva il Grifone, ma la permanenza in A non dovrebbe essere più in dubbio.

Nelle ultime 2 di campionato, l’Udinese ha perso abbastanza male. Prima malissimo contro la capolista, subendo 4 reti e poi contro il Napoli, dove ha subito sempre 4 reti, ma ha reagito un po’ meglio. A questo punto, il presidente Pozzo si è visto costretto ad Nicola per riportare Tudor in panchina. Terzo cambio quindi per l’Udinese in questa stagione alla guida tecnica, segno di un campionato fatto più di bassi che di alti. Lo scorso anno, proprio il croato porto i friulani alla salvezza e adesso tocca di nuovo a lui questo ingrato compito. A 10 partite dal termine, i bianconeri hanno un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione.

Udinese - Genoa

UDINESE – GENOA (© FRANCO ROMANO / SHUTTERSTOCK.COM)

Il Genoa, dopo una brutta battuta d’arresto contro il Parma, si è risollevato nel modo migliore. Gli uomini di Prandelli infatti, hanno battuto meritatamente la Juventus a Marassi, conquistando tre punti importantissimi per il campionato, oltre alla soddisfazione di essere stata l’unica squadra fino ad oggi, ad aver battuto la capolista. Certo, le condizioni erano favorevoli, gli uomini di Allegri venivano dalla battaglia vinta in Champions contro l’Atletico, ma la vittoria resta, così anche come i 3 punti e la soddisfazione. La situazione del Genoa in classifica è abbastanza tranquilla, trovandosi a +9 dalla zona retrocessione.

L’Udinese, dovrebbe scendere in campo schierandosi con il 3-5-2, con De Paul confermato a centrocampo. In difesa, spazio a Opoku, mentre Reegelaar e Larsen agiranno sulle corsie laterali. Davanti la coppia d’attacco composta da Pussetto e Lasagna. 4-3-3 invece per il Genoa di Prandelli. Con trio d’attacco composto da Lazovic, Sanabria e Kouamé.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Opoku; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna

Genoa (4-3-3): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Rolon; Lazovic, Sanabria, Kouamé

Lascia un commento