Spal

Spal per la salvezza, Roma per la Champions

La trentaquattresima giornata si apre con l’anticipo che vede la Spal ospitare la Roma. I ferraresi devono assolutamente conquistare punti per potersi allontanare dalla zona rossa. Otto i risultati utili consecutivi, con 2 vittorie e 6 pareggi. La Spal non perde dal match contro il Napoli, da quel momento in poi sono arrivati sempre punti. Ora però è necessario trovare il bottino pieno per dare uno scossone alla classifica. Borriello e Costa rimangono fuori dalla lista dei convocati. Solito 3-5-2 per la Spal con Meret in porta. Cionek, Vicari e Felipe in difesa, mentre Kurtic, Grassi e Schiattarella andranno a centrocampo. Lazzari e Mattiello agiranno sulle corsie esterne. In attacco la coppia Paloschi Antenucci, incalzato da Floccari.

Spal

SEMPLICI/BESTINO/SHUTTERSTOCK

Pensare alla Champions, ma quella del prossimo anno. Per poi passare alla semifinale contro il Liverpool. Ma occhio alla Spal avversario di turno. Dopo la sconfitta contro la Fiorentina, i giallorossi hanno pareggiato contro la Lazio e hanno vinto con il Genoa. La partita contro lo Spal sarà un crocevia fondamentale. Defrel, Kolarov e Karsdrop rimangono fuori dalla lista dei convocati. Lo stesso Di Francesco ha detto che ci saranno diversi cambi in vista del match contro il Liverpool. In porta Allison, con linea difensiva per 3/4 confermata con Bruno Peres che potrebbe prendere il posto di Florenzi. Al posto di Kolarov ci sarà il debutto stagionale di Jonathan Silva. Pellegrini, Strootman e Nainggolan andaranno a centrocampo. In attacco, sugli esterni Under sicuro, mentre ballottaggio tra Perotti ed El Sharaawy. Dzeko verrà preservato per la sfida di martedì e quindi pronto dal 1′ minuto Schick.

Spal

SCHICK/BESTINO/SHUTTERSTOCK

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2)

Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Schiattarella, Kurtic, Mattiello; Paloschi, Antenucci (Floccari)

ROMA (4-3-3)

Alisson; Florenzi (Bruno Peres), Fazio, Manolas, Jonathan Silva; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; Under, El Sharaawy (Perotti), Schick

Lascia un commento