Gareth Southgate

Southgate soddisfatto della mentalità dell’Inghilterra dopo la sconfitta di San Marino

Gareth Southgate

Gareth Southgate

Gareth Southgate sarebbe stato contento di vedere la sua Inghilterra spazzolare via i loro avversari con facilità giovedì sera.
Gareth Southgate dice che l’Inghilterra ha mostrato la giusta fame e atteggiamento nella loro convincente vittoria su San Marino nelle qualificazioni della Coppa del Mondo.

Prima della partita di giovedì, i Tre Leoni hanno ottenuto una vittoria per 6-0 l’ultima volta che le due parti si sono incontrate nel 2015. Da allora, San Marino non è riuscito a vincere una sola partita competitiva in oltre 40 partite. Proprio come avevamo previsto nella nostra anteprima delle scommesse, ci aspettavamo che quella partita vedesse un numero sufficiente di gol.

I gol di James Ward-Prowse, Dominic Calvert-Lewin e Raheem Sterling hanno visto i padroni di casa correre verso un vantaggio di 3-0 a metà tempo. Calvert-Lewin ha afferrato un altro nella seconda metà prima che Watkins è venuto fuori dalla panchina per completare la rotta e segnare il suo debutto in Inghilterra in stile.

Parlando dopo la partita, Southgate ha ammesso che l’Inghilterra si aspettava di vincere, ma questo non gli ha impedito di elogiare la sua squadra.

“Naturalmente è una partita che ci si aspettava di vincere e vincere comodamente”, ha detto a Sky Sports.

“Ma sono stato particolarmente soddisfatto della mentalità per tutti i 90 minuti”.

“Penso che il fatto che abbiamo pressato la palla quando l’abbiamo persa è stata la più grande indicazione di questo. Tutta la squadra aveva fame di giocare”.

“A volte queste partite sono state stoiche per noi in passato, ma penso che questa squadra possa giocare in modo leggermente diverso”.

“Abbiamo alcuni giocatori creativi che possono aprire le squadre”.

“Molte di quelle occasioni sono state create dal buon pressing e dalla conquista della palla in alto nel campo, ma anche da alcuni scambi di posizione e dalla visione dei giocatori”.

“Se dovessimo essere ultra-critici, probabilmente avremmo dovuto segnare di più, ma dobbiamo anche dire che il loro portiere ha fatto una partita assolutamente fantastica”.

“Sono stato molto contento perché i comportamenti e le abitudini che abbiamo mostrato – per essere un top team dobbiamo mostrarli ogni giorno, in ogni allenamento e in ogni partita”.

“Oggi abbiamo rispettato il gioco e abbiamo fatto il lavoro nel modo giusto”.