Paul Pogba

Solskjaer rivela se Paul Pogba firmerà un’estensione

Paul Pogba

Paul Pogba

Durante la conferenza stampa pre-partita di UEFA Champions League, Ole Gunnar Solskjaer ha detto se Paul Pogba firmerà un’estensione.
Anche se il suo contratto scade la prossima estate, Ole Gunnar Solskjaer è fiducioso che Paul Pogba finirà per firmare un prolungamento del contratto. Forse le cose non erano così chiare un anno fa per il centrocampista francese. Si stava facendo seguire da vicino dal Real Madrid perché voleva un giorno giocare agli ordini di Zidane. Ma 12 mesi possono fare un mondo di differenza in qualsiasi club di calcio, specialmente uno enorme come il Manchester United.

Paul ha visto come in poche settimane, tutto è cambiato in meglio con i Red Devils. Oggi, sono considerati un contendente al titolo in tutti i tornei grazie agli arrivi di alcune grandi stelle. Prima di tutto, Jadon Sancho e Raphael Varane sono arrivati per rinforzare il club. Un Jesse Lingard migliorato è tornato da un piccolo periodo al West Ham United. Ma la ciliegina sulla torta è stata sicuramente Cristiano Ronaldo. Ole è convinto che Paul finirà per firmare un nuovo contratto prima della fine della stagione.

Ole è fiducioso sul futuro di Paul Pogba.

Come da ESPN, Solskjaer ha detto quanto segue sul futuro di Pogba: “Ora tocca a noi ottenere risultati e dimostrare a noi stessi che possiamo vincere trofei. Tutti quelli che firmano per il Manchester United vogliono vincere trofei. Essere parte di una squadra vincente del Man United, è la sensazione più magica del mondo. Tutti si concentrano solo sul fare del nostro meglio e vediamo dove andiamo. Paul è tornato in buona forma e ha lavorato molto duramente durante l’estate, è tornato magro e in forma.

“In cosa consiste un assist? Un passaggio quadrato e Bruno [Fernandes] colpisce l’angolo superiore o quando Paul gioca un grande passaggio e Mason [Greenwood] corre attraverso? Paul è sempre stato un ottimo passatore, uno dei migliori nel calcio europeo, probabilmente ha avuto assist da non i suoi migliori passaggi in questa stagione. Non conto gli assist. Darei ad Anthony Martial un assist per il gol di Jesse Lingard [contro il Newcastle], quando lascia la palla, come [Dwight] Yorke e [Andy] Cole”.