LUKA MODRIC

SNAI: Modric potrebbe andare al Milan, passaggio a 4,00

Maldini ha parlato della possibilità che Modric possa passare al Milan in questa finestra estiva di mercato. Il dirigente ha detto che questa suggestione di mercato, durante la conferenza stampa che si è tenuta per presentare proprio due nuovi acquisti, quelli di Theo Hernandez e Krunic, che Modric sarebbe perfetto per la formazione rossonera, ma che al momento non esiste alcuna trattativa. Verità o pretattica?

305€
5€ subito + 100% fino 300€ Bonus di Benvenuto
Visita il sito
  • Offerta calcistica eccezionale
  • Bonus di benvenuto molto alto
  • Web e App. molto facile da usare
305€
5€ subito + 100% fino 300€ Bonus di Benvenuto
Visita il sito
  • Offerta calcistica eccezionale
  • Bonus di benvenuto molto alto
  • Web e App. molto facile da usare
Snai Recensione

Presentati i nuovi acquisti

In casa Milan, nonostante la presentazione di due nuovi acquisti, è sempre il mercato a tenere banco. Le voci che vorrebbero vicino il passaggio di Luka Modric al Milan (ricordiamo che il giocatore in forza al Real Madrid è l’attuale detentore del Pallone d’Oro) continuano a rincorrersi. Secondo alcuni, questa trattativa non sarebbe ancora iniziata o è ancora in fase embrionale, ma potrebbe prendere piede se si dovessero verificare alcune condizioni, soprattutto in termini economici.

Questo è almeno quanto emerso durante la presentazione ufficiale dei due neo-acquisti rossoneri: Theo Hernandez e Krunic. Nonostante ci fossero lì i due ragazzi, a Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, è stata rivolta la domanda sul giocatore del Real. Tuttavia, Maldini non ha battuto ciglio e ha detto che Modric sarebbe perfetto per il Milan, ma che al momento non c’è alcuna trattativa. Il DT dei rossoneri, ha tenuto a ribadire che con l’arrivo di Giampaolo in panchina, la strategia del Milan è quella di acquistare giovani bravi da valorizzare e Modric andrebbe in controtendenza.

Krunic: con Giampaolo ci divertiremo

Subito dopo le “domande scomode”, si è passati al momento dei due nuovi acquisti. Il primo a parlare è stato Krunic. L’ormai ex centrocampista in forza all’Empoli lo scorso anno, ha detto di essere molto felice di essere arrivato al Milan e di poter allenarsi sotto la guida tecnica di Marco Giampaolo, allenatore che conosce bene. Lui, infatti, è stato il suo primo allenatore in Italia. Durante questi primi giorni di allenamento, il centrocampista ha potuto rivedere all’opera il suo ex allenatore e ha detto che non è affatto cambiato e quindi è sicuro che si potranno divertire.

LUKA MODRIC

SECONDO SNAI MODRIC POTREBBE CAMBIARE CASACCA LA PROSSIMA STAGIONE (© BUKHAREV OLEG / SHUTTERSTOCK.COM)

Giampaolo si sa, è un allenatore a cui piace far giocare bene la squadra e fare tanto possesso palla. Inoltre, per far crescere i giovani è la carta migliore. Krunic è certo che al Milan potrà fare molto bene e se dovessero arrivare giocatori nuovi, anche con più esperienza, farebbero solo bene nella formazione rossonera. Il centrocampista aspettava da ormai quattro anni l’occasione giusta per mettersi in mostra in una grande squadra e questo sembra essere il momento giusto. Il suo idolo è Kakà, anche se molti dicono che assomiglia all’ex centrocampista e capitano del Napoli quando gioca, Marek Hamsik.

La parola a Theo Hernandez

La parola è poi passata a Theo Hernandez, che come Modric, semmai dovesse arrivare, la scorsa stagione ha militato nelle fila del Real Madrid. Il nuovo terzino del Milan ha grande ambizioni e tantissima voglia di mettersi in mostra. Ha detto che la formazione rossonera ha una immagine molto forte all’estero e che molti vorrebbero giocare al posto suo. Lui, nel frattempo, ha fatto sapere di aver sempre avuto voglia di giocare al Milan.

Il terzino è al Milan per vincere tanti trofei, magari proprio a partire dalla prossima stagione. In fase di spinta Hernandez può dare una grossa mano ed è molto bravo nel dribbling. Qui però, ha detto di voler crescere tanto non solo in fase offensiva, ma anche difensiva. La sua speranza, è quella di poter ricevere tanti buoni consigli da un maestro come Paolo Maldini, un onore per il neo giocatore del Milan. Nel frattempo, ha detto di ispirarsi al suo ex compagno di squadra Marcelo, che gli ha saputo dare anche tanti buoni consigli.

Modric si o no? SNAI offre quote interessanti

Luka Modric è il sogno di mezza estate di questo nuovo Milan. Come detto in precedenza, sarebbe una mossa in controtendenza rispetto a ciò che vuole fare la squadra rossonera, ovvero far crescere i giovani, ma in un gruppo giovane, uno come Maldini sa bene che l’esperienza non deve mancare. Per questi motivi, anche le siti di scommesse pensa che Modric potrebbe cambiare squadra. Certo, le probabilità che resti al Real sono alte, con una quota di 1,20 mentre il passaggio al Milan è quotato a 4,00. Tuttavia, i tifosi rossoneri possono sperare, il mercato è ancora lungo.