scommessa singola e scommessa multipla

Scommessa singola e scommessa multipla: pro e contro

Chi è dentro il sistema delle scommesse già da tempo conosce sicuramente i significati di scommessa singola e scommessa multipla. Tuttavia, a chi si sta avvicinando per la prima volta servirà sicuramente una spiegazione. In questo articolo potrete trovare tutti i dettagli relativi a queste due tipologie di scommessa.

99/100 100€ 888sport Recensione
  • Scommesse su eventi reali anche da mobile
  • Oltre 40.000 offerte al giorno
  • Buona usabilità
92/100 250€ Betway Recensione
  • App di gioco mobile per qualsiasi sistema operativo
  • Ottime funzioni statistiche per le scommesse liv
95/100 200€ William Hill Recensione
  • Quasi 25 sport
  • 25.000 offerte individuali al giorno
  • Alto impiego e opportunità di profitto

Vi spiegheremo cosa significano, quali sono i pro e contro per entrambe, come funzionano e quali siano le probabilità di vittoria. Come sempre, vi ricordiamo che i nostri consigli non sono garanzia di vincita. Le scommesse sono pur sempre scommesse, e per questo implicano rischi: vi invitiamo a trarre le vostre personali conclusioni.

Il metodo delle scommesse singole

La scommessa singola è la scommessa più immediata e semplice da realizzare. Alcuni sostengono che essa sia la scommessa “da professionisti”. Consiste nello scommettere una singola partita, come suggerisce il nome. Ad esempio, se una partita propone la quota di 3,40 per la vittoria della squadra fuori casa, la scommessa singola implica di scommettere una somma monetaria solo su questo risultato, e solo su quella partita.

La scommessa singola propone sicuramente una maggiore possibilità di vincita. Ma, se ci si pensa bene, al contempo implica una potenziale vincita minore: una sola partita, infatti, è meno remunerativa delle schedine, come vi spiegheremo nel prossimo paragrafo.

Scommessa multipla: come funziona

scommessa multiplaLa scommessa multipla coincide proprio con la famosa “schedina”, chiamata anche “bolletta”. La differenza tra scommessa singola e scommessa multipla sta proprio qui: si gioca una serie di scommesse singole in un’unica schedina. In questo modo aumenta la potenziale vincita, ma inevitabilmente cala la probabilità di ottenerla.

Ma come funziona la scommessa multipla? Semplice: quando dovete decidere su cosa scommettere, dovete scommettere su pronostici di diverse partite. In tal modo viene creata automaticamente una schedina dal bookmaker. Per vincere dovrete indovinare tutti i pronostici: perderne solo uno comporta perdere tutta la schedina.

Ricordiamo inoltre un dettaglio importante. Non è possibile piazzare scommesse multiple sulla stessa partita: questo significa che, in una schedina, dovrete mettere necessariamente partite diverse, ognuna con il proprio pronostico. Se volete piazzare scommesse sulla stessa partita, dovete necessariamente giocarle in schedine diverse, sia come singole sia all’interno di altre scommesse multiple.

La scommessa singola è sicura?

Molti scommettitori si pongono proprio questa domanda: quanto è sicura la scommessa singola? Conviene effettuare questa semplice giocata? La risposta è solo una: è sicuramente più sicura della scommessa multipla, ma dipende comunque dall’evento. La scommessa singola infatti introduce un solo fattore di rischio, un 50% di possibilità di vittoria. Se si scommette sulla vittoria della squadra di casa, si ha il 50% di possibilità di vincere: o la squadra vince, o pareggia/perde, annullando la mia vincita.

Non esiste, tra l’altro, una vera e propria strategia per la scommessa singola. L’unica strategia per la scommessa singola che consigliamo spesso è quella di studiare attentamente lo storico della squadra su cui si vuole scommettere. Vanno guardati attentamente alcuni dati, tra i quali: vittorie, sconfitte, gol fatti e gol subiti, infortuni e stato di forma della squadra. Anche se questi dati non sono garanzia di buon consiglio, molto spesso risultano decisivi per la vincita delle scommesse.

Scommessa singola e scommessa multipla: come vincere scommesse matematicamente

Sia nel caso delle multiple, sia nel caso di quelle singole, vincere scommesse matematicamente è impossibile. O meglio, lo sarebbe se non ci fossero le sure bet, delle quali vi abbiamo parlato in un articolo dedicato.

Le sure bet consistono nello scommettere le quote più alte in diversi bookmaker, al fine di ottenere una vittoria comunque superiore (anche se di poco) alla somma scommessa. In tal senso si prestano particolarmente alle scommesse singole. In altre parole, infatti, una sure bet consiste praticamente nello scommettere tre singole in tre diversi bookmakers (nel caso del calcio, perchè i risultati possono essere 1, X o 2).

Con questo trucco, vincere scommesse matematicamente è certo, sì. Purtroppo però i bookmakers si stanno adeguando a questa strategia, imponendo quote simili e che possano impedire le sure bet. Questo significa che le sure bet portano profitti davvero esigui, senza contare il rischio di annullamento delle partite e quindi il blocco di potenziali vincite molto elevate.

Scommessa singola e scommessa multipla: come trovare le quote sbagliate

In molti casi, anche se sembra strano, gli algoritmi dei bookmakers compiono degli errori, inserendo quote “sbagliate”. Ma come trovare le quote sbagliate, quelle che hanno più valore?

Esiste un metodo abbastanza preciso. Innanzitutto dovete passare in rassegna quanti più bookmakers possibili, e fare una media delle quote assegnate alla squadra su cui volete puntare. Fatto ciò, focalizzatevi sulle quote più alte per la stessa squadra/partita e scommettete su quella. Ciò accade soprattutto in campionati e leghe minori, come ad esempio la 2. Bundesliga: sono meno seguite, quindi per questi campionati le quote talvolta si stagliano dai valori standard, come accade invece nei campionati principali.

Scommettere su questi campionati porta inevitabilmente a dei rischi maggiori. Molto spesso infatti non si conoscono queste leghe. Conoscere, o quantomeno seguire di frequente un campionato permette allo scommettitore di avere una marcia in più. Proprio per questo, le scommesse sui tornei minori sono più rischiose: spesso manca il “feeling” con quel campionato.

 

In sostanza, come avrete capito, le scommesse singole hanno il beneficio di ridurre il rischio, ma al contempo hanno il malus di ridurre la vincita potenziale, a meno che non si scommettano cifre veramente elevate. Le scommesse multiple sono esattamente il contrario: aumentano il rischio, ma aumenta la vincita potenziale, data dalla somma di tutte le quote inserite nella schedina.

Quindi, scommessa singola e scommessa multipla: quale scegliere? Non possiamo darvi un consiglio preciso. Sicuramente le scommesse multiple sono più divertenti, perchè permettono di sbizzarrirsi con più campionati. Tuttavia, una scommessa singola ben piazzata potrebbe regalarvi soddisfazioni più volte rispetto alle multiple. La decisione spetta a voi, ricordando sempre e comunque di giocare responsabili.

888sport: Selezione di scommesse di calcio eccezionale
  • Scommesse su eventi reali anche da mobile
  • Oltre 40.000 offerte al giorno
  • Buona usabilità
Valutazione: 99/100
Website

Per informazioni gratuite su previsioni, raccomandazioni e statistiche su quali sono i migliori bookmaker per ogni partita, è possibile accedere direttamente alla nostra sezione previsioni delle scommesse al seguente link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *