Roberto De Zerbi

Sassuolo – Torino: gli uomini di Mazzarri desiderano ripartire

Dopo lo stop in casa contro la Juventus, che ha vinto solo grazie a un rigore di Ronaldo, il Torino vuole subito ripartire, ma non sarà facile contro il Sassuolo.

Al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, sabato andrà in scena l’incontro tra Sassuolo e Torino, due formazioni molto vicine in classifica, divise solo da due punti a favore dei neroverdi, ma che voglio entrambe vincere per mantenere testa alle squadre davanti e provare a conquistarsi un passo alla volta, un posto in Europa League. L’incontro andrà in scena sabato alle ore 15.

A differenza del Torino, i padroni di casa del Sassuolo, sono reduci da una bella vittoria in trasferta ottenuta con il punteggio di 2 a 0 contro il Frosinone, sempre più relegato nella parte bassissima della classifica e a rischio retrocessione. Le reti realizzare da Ariaudo e Berardi, hanno dato la possibilità agli uomini di De Zerbi, di salire a 24 punti in classifica, in ottava posizione e in piena lotta per un posto in Europa. Vediamo quindi, quali saranno le probabili formazioni che i due allenatori potrebbero schierare in campo.

Roberto De Zerbi

ROBERTO DE ZERBI (© GENNARO DI ROSA / SHUTTERSTOCK.COM)

De Zerbi, nel Sassuolo, non dovrebbe confermare in blocco lo stesso 11 che abbiamo visto fin dall’inizio nello scorso incontro con il Frosinone. Con molta probabilità, infatti, i neroverdi si schiereranno in campo con il 3-4- con Consilgi tra i pali e Rogelio in mezzo al campo, che prenderà il posto di Bourabia, mentre in attacco, viste le assenze di Djuricic (squalificato) e Boateng (infortunato), si dovrebbero rivedere Babacar e Di Francesco al fianco di Berardi.

In casa toro, invece, gli occhi sono tutti puntati sulle condizioni fisiche di due uomini chiave come Iago Falque e Sirigu. Cominciamo proprio da quest’ultimo. Il pertierone granata, è stato sostituito nel derby di Torino contro la Juventus al ventesimo minuto. Le sue condizioni non sono gravi e provando a stringere i denti, potrebbe anche tornare in campo dal primo minuto. L’attaccante, invece, sta proseguendo il suo percorso di recupero dopo l’affaticamento che lo ha tenuto lontano dal campo nella scorsa partita. Se no ce la dovesse fare, è già pronto Zaza a prendere il suo posto.

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Marlon, G. Ferrari, Magnani; Lirola, Duncan, Sensi, Rogerio; Berardi, Babacar, Di Francesco

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; Aina/De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falque, Belotti

Lascia un commento