Di Francesco torna al 4-3-3 e fa poco turnover

La vittoria di ieri dell’Inter mette pressione alla Roma, che deve assolutamente alla vittoria all’Olimpico. In questa stagione paradossalmente il fattore campo non è stato amico in campionato, vedi le recenti sconfitte contro Milan e Fiorentina. Lo straordinario cammino in Champions impone ai giallorossi una gestione oculata della rosa, ma sembra che Di Francesco sia intenzionato a dare tanto respiro ai suoi big i questa partita: “Ho detto alla squadra che deve pensare al Genoa, perché da quando c’è Ballardini è una squadra quadrata e compatta. Cambierò qualcosa a livello di uomini, ma è inevitabile, perché serve gente fresca”. In conferenza stampa ha quindi confermato la presenza di Dzeko, sempre più imprescindibile per questa Roma, e ha intenzione di rilanciare Under. In difesa riposerà un affaticato Manolas, che sarà sostituto da Juan Jesus. Qualche cambio in più a centrocampo dove Gonalons e Pellegrini prenderanno il posto di De Rossi e Strootman. Con Defrel e Perotti acnroa out, quest’ultimo dovrebbe recuperare per la prossima partita contro la SPAL, alla sinistra di Dzeko ci sarà El Shaarawy. 

Roma-Genoa, le condizioni e le probabili formazioni

UNDER/OLEKSANDAROSIPOV/SHUTTERSTOCK

Gli ultimi quattro risultati utili consecutivi hanno permesso al Genoa di raggiungere 38 punti e una posizione in classifica più che sicura. L’arrivo di Ballardini a metà stagione ha dato stabilità al Grifone, che può permettersi di affrontare la difficile sfida di Roma con serenità. Ieri il tecnico romagnolo ha annunciato: “Tra assenze per infortunio e qualche acciacco, domani all’Olimpico faremo turnover.” Sarà quindi emergenza in difesa con Izzo, Biraschi e Spolli infortunati. Probabile l’inserimento di Pedro Pereira nei 3 centrali con Laxalt confermatissimo a sinistra e uno tra Rosi e Lazovic sulla destra. A centrocampo tornerà Rigoni con Hiljiemark e ballottaggio tra Bertolacci e Bessa, autore del gol vittoria contro il Crotone. Con Taarabt lungodegente, accanto al veterano Pandev ci sarà uno tra Galabinov e Lapadula, ma l’ex Milan sembra avvantaggiato visto che domenica non è stato impiegato.

Roma-Genoa, le condizioni e le probabili formazioni

GENOA/IACOBUCCI/SHUTTERSTOCK

PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-3-3):

Alisson; Florenzi, Fazio Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Nainggolan, Under, Dzeko, El Shaarawy.

GENOA: (3-5-2)

Perin;  Pedro Pereira, Rossettini, Zukanovic, Rosi, Hiljemark, Bertolacci, Rigoni, Laxalt; Pandev, Lapadula.

Lascia un commento