american football

New Orleans Saints – Tampa Bay Buccaneer Browns American Football Pronostici & Previsioni

SaintsL’ultima partita che chiuderà il turno di Divisional Playoff vedrà di fronte, per la terza volta in stagione, i New Orleans Saints contro i Tampa Bay Buccaneers.

New Orleans Saints

I padroni di casa hanno vinto entrambe le sfide contro la compagine della Florida, ma una sconfitta in questa occasione sarebbe sicuramente più dolorosa mettendo la parola fine al sogno di aggiudicarsi il Super Bowl 2020.

Le due squadre si ritrovano quindi dopo la partita inaugurale nella quale hanno fatto il loro esordio tra le file dei Buccaneers due giocatori di assoluto livello come Tom Brady e Rob Gronkowski, ma l’esperienza dei nuovi arrivati non è bastata per evitare la sconfitta con il punteggio di 34-23.

L’occasione di rivincita avviene nella giornata numero 9, ma ad uscirne vittoriosi sono sempre i New Orleans Saints e questa volta con un risultato che ha addirittura il sapore dell’umiliazione per gli avversari, visto che i numeri sul tabellone riportano il punteggio di 38 a 3.

Durante la stagione regolare  i New Orleans Saint hanno vinto la NFC South e hanno finito con una striscia di 12 vittorie e 4 sconfitte, totalizzando un PCT di 750, con  482 punti segnati e 337 punti subiti.

Tampa Bay Buccaneer

I Tampa Bay Buccaneers invece hanno perso una partita in più dei rivali ( ovviamente gli scontri diretti hanno inciso) e si sono fermati a 11 vittorie, con un passivo di 5 sconfitte.

Il PCT che hanno realizzato è di 688 con 492 punti segnati e 335

Analizzando quindi i numeri le due squadre hanno valori sulla carta abbastanza simili, infatti anche secondo le quote Snai ci dovrebbe essere equilibrio in questa sfida.

Quote Scommesse New Orleans Saints – Tampa Bay Buccaneer Browns


Visti i precedenti rimangono favoriti i New Orleans Saint a 1,60, ma la squadra di Tom Brady potrebbe ottenere la rivincita qualificandosi alla finale di conference e portando nelle tasche degli scommettitori una quota di 2,20.

Si preannuncia una partita ricca di punti infatti l’over 50,5 viene pagato 1,77 a differenza dell’under che sale a 1,90.

I più coraggiosi possono tentare anche un over 54,5 a  2,5

L’handicap invece rimane basso ed è a favore dei Saints che è -1,5 quotato a 1,65 mentre il + 1,5 per i Buccaneers ha valore di 1,91

I New Orleans Saints sono una squadra affiatata nella quale i giocatori si conoscono bene dato che molti giocano insieme da parecchi anni.

“Questi ragazzi sono stati in molte di queste situazioni insieme – allenatori e giocatori – quindi sappiamo contro cosa abbiamo a che fare. È emozionante per noi avere questa opportunità di competere contro una squadra del genere, quindi faremo quello che dobbiamo fare per prepararci questa settimana e prepararci per lottare domenica sera.” ha detto il coordinatore offensivo Byron Leftwich

In più  sarà una partita storica per Tom Brady e  Drew Brees perchè oltre a essere

i primi due nomi nelle liste di tutti i tempi della NFL per il passaggio di yard e passaggi da touchdown entrambi hanno superato i 40 anni e in una partita di questo livello non si erano mai affrontati due over quaranta.

Il quarterback Tom Brady,  è nato a San Mateo il  3 agosto 1977 e quest’anno è passato ai Tampa Bay Buccaneers dopo che era stato scelto (addirittura come scelta numero 199) nell Draft  del 2000 dai New England Patriots, squadra con la quale ha giocato fino al 2019.

Nelle diciassette stagioni in cui Brady è stato titolare per un numero significativo di gare, i Patriots hanno raggiunto il Super Bowl in nove occasioni vincendone sei, tra cui l’ultimo del 2018 contro i Los Angeles Rams e terminato con il punteggio di 13 a 3.

Drew Brees  invece è nato a (Austin il 15 gennaio 1979) e gioca come  che milita nel ruolo per i New Orleans Saints dal 2006 dopo essere cresciuto tra il 2001 e il 2005 difendendo i colori dei San Diego Chargers.

Ha vinto solo un Super Bowl, aggiudicandosi anche il premio di MVP nella sfida andata in scena all Sun Life Stadium di Miami il 7 Febbraio 2010. Gli sfavoriti Saints sconfissero gli Indianapolis Colts 31–17  e Brees pareggiò il record del Super Bowl con 32 passaggi completati, terminando con 288 yard passate e 2 touchdown.