Italia, Mancini ne convoca 30 ma ne restano 28. Palmieri e Marchisio out

La Nazionale è pronta a riprendere il suo cammino. Lo farà con il neo ct Roberto Mancini in panchina e con tre amichevoli a chiusura della stagione. Lunedì 28 maggio a San Gallo contro l’Arabia Saudita. Venerdì 1° giugno a Nizza contro la Francia. E lunedì 4 giugno a Torino contro l’Olanda. Per l’occasione il Commissario tecnico aveva originariamente convocato 30 calciatori. Dopo i problemi fisici accusati negli ultimi giorni da Emerson Palmieri e Marchisio la lista si è però ridotta a 28 calciatori, visto che il tecnico non ha ritenuto necessario effettuare integrazioni. Gli azzurri  si sono radunati a Coverciano nella tarda serata di ieri ed oggi hanno iniziato la preparazione con una doppia seduta di allenamento. Lo stesso programma sarà seguito anche per i prossimi giorni prima della partenza di domenica per San Gallo.

Nazionale, i convocati di Mancini per il nuovo ciclo

MANCINI/OLEKSANDAROSIPOV/SHUTTERSTOCK

Il ritorno di Balotelli e 4 new entry

Rinviato dunque l’esordio con la maglia azzurra per il difensore del Chelsea Emerson Palmieri Dos Santos. Sono comunque ben 4 i giocatori convocati da Mancini alla loro prima chiamata in azzurro. Il centrocampista del Torino Daniele Baselli, che aveva solamente partecipato ad uno stage della Nazionale sotto la gestione Prandelli. Il centrocampista del Crotone Rolando Mandragora, convocato nel 2017 in occasione di un raduno stagionale per calciatori emergenti. L’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi, già chiamato da Conte per le ultime due gare di qualificazione all’Europeo 2016 contro Azerbaigian e Norvegia, ma costretto a lasciare il ritiro per infortunio, e successivamente da Ventura per lo stage riservato a calciatori emergenti. Ed infine il difensore dell’Atalanta Mattia Caldara, anche lui convocato per uno stage.

Nazionale, i convocati di Mancini per il nuovo ciclo

BALOTELLI/YIANKOURT/SHUTTERSTOCK

Nel gruppo dei ventotto azzurri ci sarà anche l’attaccante del Nizza Mario Balotelli, al suo rientro dopo ben 4 anni di assenza. L’ultima chiamata  fu infatti nel 2014. L’allora ct Antonio Conte lo convocò in occasione della gara di qualificazione contro la Croazia alla quale poi Super Mario non partecipò perchè costretto a lasciare il ritiro per infortunio.

Il nuovo capitano è Bonucci

Dopo l’addio di Buffon, con Donnarumma e Perin giovani rampanti pronti a prenderne il posto in campo, si è sollevata anche la questione del nuovo capitano. Bisognerà sostituire la grandissima esperienza del portiere della Juve con altrettanta capacità di leadership. A questo proposito ad ereditare la fascia di Buffon sarà Leonardo Bonucci. Il capitano del Milan ed ex compagno di squadra di Buffon in Nazionale vanta 77 presenze in Nazionale maggiore.

Nazionale, i convocati di Mancini per il nuovo ciclo

BONUCCI/IACOBUCCI/SHUTTERSTOCK

Elenco dei convocati

Portieri: Donnarumma, Perin, Sirigu;

Difensori: Bonucci, Caldara, Criscito, D’Ambrosio, De Sciglio, Romagnoli, Rugani, Zappacosta;

Centrocampisti: 
Baselli, Bonaventura, Cristante, Florenzi, Jorginho, Mandragora, Pellegrini;

Attaccanti: Balotelli, Belotti, Berardi, Bernardeschi, Chiesa, Immobile, Insigne, Politano, Verdi, Zaza.

Lascia un commento