Il Napoli per continuare a crederci; il Torino per chiudere al meglio

Napoli-Torino è il match in programma per domani alle ore 15 valevole per la 36esima giornata di campionato. Una partita che ha da raccontare tante storie, tutte interessanti. Sarà l’occasione per il Napoli di dimostrare che, nonostante gli ultimi risultati, non si molla. Ma sarà anche il ritorno di Walter Mazzarri in quel San Paolo che tanti ricordi e tante soddisfazioni rievoca nel tecnico livornese.

Napoli, out Koulibaly c’è il solito dubbio in attacco

A Napoli nel giro di una settimana è cambiato praticamente tutto. La Juventus vincendo a Milano contro l’Inter è ritornata a +4 sugli azzurri approfittando del loro scivolone clamoroso contro la Fiorentina. A tre giornate dalla fine l’aritmetica non condanna ancora e nel calcio, si sa, tutto può succedere, ma è oggettivamente difficilissimo ribaltare la situazione. Ma il San Paolo è pronto a tributare i suoi calciatori e anche a protestare (dopo le polemiche arbitrali di Inter-Juventus), proprio in occasione di questa partita contro il Torino. Sono pochissimi i dubbi di formazione per Maurizio Sarri che sembra intenzionato a riproporre i titolarissimi. Out lo squalificato Koulibaly, in difesa è pronto Tonelli a rimpiazzarlo anche se non è da escludere anche Chiriches. In mediana scalpita Zielinski, che dovrebbe partire dalla panchina, ma prontissimo come sempre a subentrare a gara in corso. Hamsik, Jorginho ed Allan saranno quindi il terzetto inamovibile di centrocampo. In avanti, nel classico 4-3-3, sugli esterni ci saranno i soliti Callejon e Insigne. Mentre in avanti ballotaggio apertissimo tra Mertens e Milik, con il belga al momento favorito.

napoli

SARRI/SHUTTERSTOCK

Torino, pronto a rientrare Iago Falque

E’ un Torino senza obiettivi, ormai, quello che si appresta a scendere in campo contro la seconda della classe. I granata, infatti, dopo gli ultimi due ko di fila rimediati contro Atalanta e Lazio, ha detto definitivamente addio alle sue speranze di Europa League. Adesso che è decimo in classifica, di fatto, gioca solo per l’onore. Troppo negativo il ruolino di marcia nell’ultimo periodo per puntare a qualcosa di più. Due punti negli ultimi quattro incontri, con due soli gol all’attivo. Ma per Walter Mazzarri questa è una sfida importante visto che sfida il suo passato, il club che lo ha lanciato ai vertici del calcio italiano. Quindi anche per lui spazio alla formazione migliore. Out Moretti, squalificato, ci sarà Bonifazi a rimpiazzarlo nel 3-4-2-1. Non ci saranno Obi e Berenguer, che fino a ieri hanno svolto solo terapie. In mediana quindi ci sarà Rincon al centro, insieme a Baselli. In attacco Ljajic e Belotti sono certi di un posto, mentre Iago Falque è pronto a ritornare titolare anche se è fortissima la concorrenza del giovane Edera.

napoli

IAGO-BELOTTI/BARNI/SHUTTERSTOCK

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3)

Reina; Hysaj, Tonelli (Chiriches), Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens (Milik), Insigne

TORINO (3-4-2-1)

Sirigu; Bonifazi, N’Kolou, Burdisso; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falque (Edera), Ljajic; Belotti

 

Lascia un commento