Arjen Robben

L’ex stella di Bayern, Chelsea e Real Madrid Robben si ritira

Arjen Robben

Arjen Robben

Il 37enne olandese ha deciso di porre fine alla sua carriera più che ventennale e ricca di trofei.
Arjen Robben ha annunciato il suo ritiro dal calcio professionistico 21 anni dopo il suo debutto da titolare.

Robben ha scalato i ranghi del suo club regionale, il Groningen, fino a guadagnarsi la promozione in prima squadra nel 2000, prima di passare al PSV due anni dopo, dove avrebbe iniziato a mettersi in luce.

L’ala ha attirato l’attenzione di alcune delle élite europee con i suoi exploit al PSV e alla fine ha firmato per il Chelsea per 18 milioni di euro nel 2004.

Al Chelsea, la sua reputazione è aumentata e ha aiutato la squadra a conquistare i titoli di Premier League, FA Cup e Football League Cup, giocando un ruolo chiave nei successi.

Dopo un periodo di due anni al Real Madrid, l’ex internazionale olandese si è unito al Bayern Monaco dove si è affermato come uno dei migliori giocatori della sua generazione.

Il suo decennale soggiorno all’Allianz Arena è stato un enorme successo, con la Champions League e la gloria multipla della Bundesliga, nonché una serie di riconoscimenti individuali.

Robben si è inizialmente ritirato dal calcio nel 2019, ma ha fatto un’inversione di marcia sulla sua decisione di riunirsi al Groningen, ma ora sembra che abbia definitivamente deciso di appendere gli scarpini al chiodo.

“Cari amici del calcio, ho deciso di interrompere la mia carriera calcistica attiva”, ha scritto il 37enne in un post su Twitter.

“Una scelta molto difficile. Voglio ringraziare tutti per il sostegno caloroso!

“Saluti, Arjen.”