ITALIA - UCRAINA

Le probabili formazioni per l’amichevole Italia – Ucraina

La nazionale italiana giocherà in amichevole contro l’Ucraina, prima della partita con la Polonia di Nations League. Mancini pronto a schierare il tridente.

La nazionale di Roberto Mancini torna in campo per affrontare in amichevole l’Ucraina. Lo stadio che ospiterà gli azzurri, sarà il Marassi di Genova e l’ora d’inizio le 20:45. Si tratta di un test molto importante per la nazionale azzurra, in previsione della prossima partita contro la Polonia, che vale la permanenza in prima fascia della Nations League. Dopo la figuraccia rimediata per la mancata partecipazione ai mondiali di Russia, il CT azzurro è chiamato ad offrire la prima vera prova convincente della nuova nazionale.

In precedenza, contro Polonia e Portogallo, gli azzurri non hanno ancora dimostrato il loro valore, per questo, dopo qualche partita, ci si attende qualche cambiamento in positivo. Non sarà facile, ma con le convocazioni, Mancini ha mostrato di voler voltare pagina e chiamare solo uomini davvero pronti a dare qualcosa in più per la maglia azzurra. Erano 60 anni che l’Italia non mancava ad un mondiale, per cui la figuraccia è stata mondiale, di quelle che lasceranno il segno nei libri di storia. È il momento di rifondare tutto, ma non si può prescindere da alcuni giocatori.

ITALIA - UCRAINA

ITALIA – UCRAINA (© MOTIONCENTER / SHUTTERSTOCK.COM)

Quest’oggi, si è unito al gruppo anche Kevin Lasagna, che ha preso il posto dell’infortunato Zaza. Un percorso incredibile quello di Kevin, che 5 anni fa giocava tra i dilettanti. Il suo salto di qualità è stato netto e nonostante in questa stagione abbia segnato solo una rete, per lui è una grandissima gioia unirsi a questo gruppo. Intanto, nella giornata di ieri, anche D’Ambrosio, Romagnoli e Cutrone erano stati costretti a dare forfait, al loro posto, il CT Mancini ha chiamato Lorenzo Tonelli e Cristiano Piccini. A questo punto, i convocati sono scesi a 27.

Il CT ha annunciato durante la conferenza stampa, che a difendere i pali della nazionale, ci sarà ancora una volta Gigio (ndr. Donnarumma), mentre in difesa si dovrebbero schierare a quattro con Florenzi, Bonucci, Chiellini e Biraghi. Anche se Criscito potrebbe partire da titolare nella “sua” città. A centrocampo dovrebbero esserci Jorginho, Verratti e Barella, mentre in attacco provati Chiesa e Insigne, a supporto del Falso Nueve Bernardeschi.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Bernardeschi, Insigne

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk

Lascia un commento