Southgate

L’analisi di Southgate, indubbiamente provato

Gareth Southgate non era dell’umore giusto per prendere i lati positivi. Dopo aver ceduto alla sconfitta per 2-1 in Croazia nel più grande gioco della sua carriera, ha voluto lasciare la tristezza sedersi ancora un po’.

“Abbiamo appena perso una partita enorme e massiccia”, ha detto, suonando emotivo come in qualsiasi momento durante l’ultimo mese. “Non voglio essere visto per andare avanti troppo velocemente. Il camerino è un posto difficile al momento. ”

Il dolore, ammise Harry Kane, sarebbe durato un po ‘. “Fa male”, ha detto. “Farà male per un po ‘.” Kane ha anche detto che sentiva che l’Inghilterra era abbastanza buona per vincere la Coppa del Mondo, e solo negli anni a venire avremo veramente la sensazione di quanto sia stata un’occasione d’oro. Come ha affermato Southgate: “Non puoi garantire che queste opportunità vengano di nuovo”.

“Siamo stati la squadra migliore in tutti i segmenti del gioco”, ha detto. “Non li abbiamo sottovalutati. Li abbiamo rispettati perché li abbiamo analizzati. Sapevamo cosa stavano facendo e dove. Abbiamo giocato ad alta pressione sulla loro linea di fondo. Abbiamo chiuso Stones e Henderson. Li abbiamo annullati. Lasciamo giocare le metà del centro. Modric e Rakitic hanno premuto il loro backline e abbiamo avuto il possesso palla “.

Southgate

SOUTHGATE (© DOKSHIN VLAD / SHUTTERSTOCK.COM)

La domanda su come l’Inghilterra ha cercato di perdere, dopo essersi concessa la partenza perfetta con la punizione di Kieran Trippier dopo quattro minuti, perseguiterà i giocatori inglesi nei prossimi giorni. Kane ha ammesso che l’Inghilterra probabilmente “a volte è caduta troppo in profondità”. Per l’allenatore della Croazia, Zlatko Dalic, è arrivato l’energico gioco di pressione che ha iniziato a strappare il controllo dall’Inghilterra nella seconda metà.

Sime Vrsaljko, terzino destro dell’Atletico Madrid, era ancora più pungente. “La percezione a 360 gradi è che questa è una nuova Inghilterra che ha cambiato i propri modi di puntare le palle lunghe verso l’alto”, ha detto. “Ma quando li abbiamo pressati, si è scoperto che non l’hanno fatto”.

Alla fine, e per tutta la schiacciante delusione della conclusione, Southgate ha sostenuto che l’Inghilterra era ancora superata. “Abbiamo sentito che saremmo stati in questa posizione? Realisticamente, non penso nessuno di noi ha fatto. Ma sono notevolmente orgoglioso di un gruppo di giocatori che sono davvero avanzati. La reazione dei sostenitori alla fine, rispetto a due anni fa, dice loro che le esperienze con l’Inghilterra possono essere positive. Che il paese sia orgoglioso di quello che ha fatto e del modo in cui ha giocato.

Lascia un commento