Ronaldinho 1

La leggenda del Barcellona Ronaldinho perde la madre per COVID-19

Ronaldinho 1

Ronaldinho

La madre dell’ex calciatore brasiliano è morta dopo una lunga battaglia contro il coronavirus.
La madre di Ronaldinho Gaucho, Dona Miguelina, è tristemente morta a 71 anni dopo aver sofferto di COVID-19 in Brasile.

La 71enne è stata sottoposta a terapia intensiva in ospedale a dicembre dopo essere risultata positiva al coronavirus. L’Atletico Mineiro, ex club di Ronaldinho, ha confermato la sua morte sabato con un messaggio di condoglianze.

“È con grande tristezza che il Clube Atlético Mineiro riceve la notizia della morte di Doña Miguelina, madre di Ronaldinho Gaúcho”, si legge nel comunicato del club.

“La famiglia Atleticana è in lutto e condivide il momento di dolore con il loro idolo. Che Dio la riceva a braccia aperte e conforti il cuore del nostro asso eterno”.

Ronaldinho non ha fatto alcuna dichiarazione pubblica per ora dopo aver precedentemente confermato le condizioni di sua madre a fine dicembre sui social media.

“Cari amici, mia madre ha la COVID e stiamo lottando perché si riprenda presto”, ha scritto Ronaldinho su Twitter il 21 dicembre.

“È nel centro di terapia intensiva e sta ricevendo tutte le cure. Vi ringrazio in anticipo per le vostre preghiere, energie positive e affetto. Forza madre”.

Il 40enne aveva un rapporto stretto con sua madre, che lo ha sempre accompagnato durante la sua carriera. Le ha persino dedicato il suo premio Ballon d’Or nel 2005.

Il padre dell’ex stella del Barcellona e del Paris Saint-Germain, João de Assis Moreira, è morto quando aveva solo otto anni dopo essere annegato in una piscina.

Tributi e messaggi di cordoglio si sono riversati sui social media per Ronaldinho in questo momento difficile.