Benzema

La Francia è divisa sulla possibile convocazione di Karim Benzema

Benzema

Benzema

Dopo i commenti di Zinedine Zidane su Benzema, l’intero paese della Francia è diviso sulla possibile convocazione di Karim nella squadra.
Proprio la scorsa settimana, Zinedine Zidane ha lanciato un colpo di avvertimento sull’assenza di Karim Benzema dalla Nazionale francese. Da quando è stato bandito da Didier Deschamps per il famigerato scandalo del filmino sessuale e le sue accuse di razzismo. La stella del Real Madrid è cresciuta fino a diventare uno dei migliori attaccanti della storia della Liga. Durante questo periodo, la sua nazione ha vinto la Coppa del Mondo con lui che guardava il torneo dal suo divano.

Anche se apparentemente non hanno mai avuto bisogno di lui, questa squadra francese sarebbe molto più potente con Karim in squadra. Le sue statistiche sono salite alle stelle da quando Cristiano Ronaldo ha lasciato il Real Madrid, trasformandolo nella stella che è sempre stato. Per questo motivo, una parte importante della Francia sta già chiedendo a Didier Deschamps di perdonarlo. Vogliono vedere Benzema giocare accanto a giocatori del calibro di Kylian Mbappe o Antoine Griezmann.

Benzema ha riconquistato il popolo.

Dopo essere diventato un paria per lo scandalo dei filmati sessuali che ha orchestrato, il popolo francese lo ha condannato insieme alla Federcalcio francese. Hanno chiesto la sua rimozione immediata dalla squadra nazionale perché era un cattivo esempio per i bambini. Ma è passato del tempo tra allora e oggi. Le cose sono molto diverse e Benzema è un giocatore molto diverso.

Tuttavia, Karim non tornerà nella squadra a meno che Didier Deschamps non si dimetta dal suo incarico. Un ex giocatore della Francia ha detto quanto segue: “Non incolpo Deschamps per quello che è successo, ma dico semplicemente che il perdono fa parte della nostra società e delle qualità di un uomo”, ha detto Jean Michel Larque a RMC Sport. “Credo che, nonostante tutte le difficoltà che ha potuto sopportare, il perdono potrebbe forse far crescere Deschamps”.