Klopp

Klopp: Il Liverpool ha ancora tutto da fare contro il Lipsia

Klopp

Klopp

In vista del loro scontro di seconda tappa di Champions League con l’RB Lipsia, Jurgen Klopp dice che il Liverpool ha ancora lavoro da fare per avanzare.
Jurgen Klopp ha chiamato i suoi giocatori del Liverpool per evitare “compiacenza” nel loro incontro di seconda tappa contro il Lipsia.

I Reds vantano un vantaggio di 2-0 andando in questo incontro, ma la loro forma recente è stata niente da scrivere.

Una perdita shock contro Fulham ultima volta fuori significa Liverpool ora hanno perso sei delle loro ultime sette partite di campionato.

Affrontano un Lipsia in forma che ha segnato almeno due gol in ciascuna delle ultime quattro partite.

Un manager esperto come Klopp sa che il pareggio è lungi dall’essere finito e dice che il Lipsia ha tutte le ragioni per pensare di poter organizzare una rimonta.

Un altro svantaggio per i rossi è che la partita si giocherà nella stessa Puskas Arena dove si è svolta l’andata, invece che ad Anfield.

Klopp ha detto nei suoi commenti pre-partita prima dello scontro di Lipsia: “Il Lipsia ha perso il vantaggio di giocare in casa la prima volta. Ora non ce l’abbiamo. Quindi si ha questa dinamica insolita di un pareggio a due gambe con entrambe le partite nella stessa sede”.

“Devo dire subito quanto siamo grati alla gente di Budapest e alla Puskas Arena per averci ospitato ancora una volta. Potrebbe sembrare che lo dica perché abbiamo goduto di un buon risultato all’andata, ma onestamente l’organizzazione, l’accoglienza e le strutture non sono seconde a nessuno”.

“Città eccezionale, disponibilità di allenamento brillante, alloggi meravigliosi – e soprattutto uno stadio e una superficie di gioco di classe mondiale. Se questo stadio sarà scelto in futuro come sede di una finale di Champions League o Europa League, sarà più che degno”.

Sarebbe interessante vedere l’approccio del Liverpool, ma Klopp lascia intendere che la sua squadra andrà di nuovo in campo fin dall’inizio.

“Arriviamo di nuovo questa sera sapendo che siamo solo all’intervallo. Niente è fatto. La gara è ancora da vincere. Nessun risultato garantito”.

“Come club e come squadra sappiamo meglio di molti altri che avere un vantaggio in Champions League è buono solo quanto quello che ci fai. Se il punteggio fosse invertito, so che continuerei a vedere le nostre possibilità come molto buone. Sarà certamente il caso del nostro avversario”.

“Abbiamo un vantaggio – che ci siamo guadagnati – questo è tutto”.